25 chili di esplosivo per eliminare la frana Danneggiate auto e un tetto - Video
Il momento dell’esplosione (Foto by Foto Fronzi)

25 chili di esplosivo per eliminare la frana
Danneggiate auto e un tetto - Video

Nel pomeriggio, alle 15.30, si è verificato lo scoppio di 40 mine per togliere le rocce che hanno bloccato la strada provinciale.

Lo scoppio delle mine è servito per «disinnescare» la frana che ha bloccato la strada provinciale nel territorio di Ardesio. Sono state fatte saltare una quarantina di mine, quasi 25 chilogrammi di esplosivo. Conclusi invece gli interventi in parete propedeutici all’esplosione. Scongiurato il problema meteorologico: con la pioggia, infatti, l’esplosione non poteva essere messa in atto, per motivi di sicurezza.

L’esplosione è scattata alle 15.30 di lunedì 18 marzo ed è durata pochi secondi, annunciata anche da una sirena. Ad attivare gli esplosivi un’impresa specializzata in lavori con l’utilizzo di mine in parete. Alcuni massi, con l’esplosione, hanno raggiunto un paio di autovetture e il tetto di un’abitazione che si trovano al di là della strada e del fiume. La casa è vicina allo sbarramento della strada (Ponte Seghe).


© RIPRODUZIONE RISERVATA