Cade dalla moto e sbatte contro un muro Rovetta piange il 18enne Mattia
Mattia Bevilacqua

Cade dalla moto e sbatte contro un muro
Rovetta piange il 18enne Mattia

L’alta Valle Seriana era in trepidazione per lui dalla notte tra venerdì e sabato, ma domenica pomeriggio è arrivata la notizia, terribile.

Mattia Bevilacqua, il ragazzo di 18 anni di San Lorenzo di Rovetta che poco dopo la mezzanotte di venerdì aveva perso il controllo della sua moto andando a schiantarsi contro il muro di contenimento della strada provinciale, in località Conca Verde, non ce l’ha fatta. L o studente è morto nel pomeriggio di domenica all’ospedale Papa Giovanni XXIII dove era stato trasportato dopo il grave incidente in codice rosso. Le sue condizioni, apparse subito molto critiche, non sono purtroppo migliorate e, nonostante i tentativi dei medici di salvargli la vita, anche operandolo, il ragazzo alle 17,10 è spirato. Mattia, che quest’anno aveva frequentato la quarta A del corso di geometri all’Istituto Fantoni di Clusone, stava viaggiando da Rovetta verso la città baradella in sella alla sua moto da cross, la stessa con la quale ogni giorno, fino a giugno, si era recato a scuola.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 30 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA