Caviglia ko, non riesce più a camminare Soccorsi in azione nella notte
L’intervento nella notte

Caviglia ko, non riesce più a camminare
Soccorsi in azione nella notte

Una caviglia fratturata e l’impossibilità di muoversi per un 38enne. Intervento in notturna a Valbondione.

Intervento in notturna per la VI Delegazione Orobica del Cnsas a Valbondione. La richiesta di soccorso è arrivata intorno alle 20.30 di sabato 11 luglio per un uomo di 38 anni che non riusciva più a muoversi.

Stava scendendo con degli amici dalle baite di Zulino Basso a Valcanale, nel comune di Ardesio, quando ha riportato una sospetta frattura di una caviglia. Ricevuta l’attivazione della Centrale operativa, un tecnico del soccorso alpino che per caso era già in zona lo ha raggiunto in pochi minuti. Una squadra di soccorritori è partita da Valbondione: lo hanno messo in sicurezza e trasportato all’ambulanza con la barella portantina. Sono intervenuti anche i Vigili del fuoco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA