Le cornee, ultimo dono di Luigi Simone: «Così mi sono salvato»
Luigi Zanoletti, il 14enne morto nel tragico incidente. A destra nel banco c’è l’amico Simone Bigoni

Le cornee, ultimo dono di Luigi
Simone: «Così mi sono salvato»

Simone Bigoni, 14 anni di Ardesio, migliora in ospedale. E racconta quei tragici momenti.

«Ho sentito l’autobus accelerare, senza pensare mi sono buttato sulla sinistra e sono caduto per terra. Dopo l’urto, mi sono ritrovato con le gambe che erano quasi sotto il pullman. Mi sono rialzato e sono corso via alla svelta, perché temevo che potesse prendere fuoco». Il racconto di Simone Bigoni, di Ardesio, nelle parole della mamma, Elisa Zucchelli, sono quelle di chi ancora ricorda poco di quei tragici secondi vissuti poco dopo le 13 di lunedì alla stazione di Gazzaniga. Attimi di concitazione che si sono portati via l’amico Luigi Zanoletti, 14 anni.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del

© RIPRODUZIONE RISERVATA