Serve una bici speciale come lei Al via la raccolta fondi per Agnese
Agnese Romelli

Serve una bici speciale come lei
Al via la raccolta fondi per Agnese

La giovanissima Agnese Romelli,18 anni, di Clusone, è tornata in pista dopo l’incidente di un anno fa. Per gareggiare però serve una bici speciale.

Una bici speciale come lei: è quella che serve ad Agnese Romelli, 18 anni, la giovanissima ciclista di Clusone che l’anno scorso (il 9 maggio 2018) è rimasta vittima di un incidente stradale che le ha causato l’amputazione di un avambraccio. Con grinta e determinazione Agnese ha superato lo choc dell’incidente e si è impegnata nella riabilitazione: ora frequenta l’Isiss Valle Seriana di Gazzaniga ed è tornata ad allenarsi e a gareggiare.

Agnese oggi è ritornata in pista e gareggia con il Team Equa (Pavia) con una bici su strada che la penalizza molto . È per questo che spera di poter essere più competitiva nelle crono con una bici da cronometro adatta a lei. Ha lanciato una raccolta fondi, «Una bici speciale per Agnese», insieme al suo team e serve l’aiuto di tutti.

Chi vuole contribuire può mettersi in contatto con il referente del Team Equa: ercole@teamequa.com.


© RIPRODUZIONE RISERVATA