• Giovedì 21 Settembre 2017
  • (0)

Atalanta-Crotone 5-1. i gol della "manita" nerazzurra

Manita nerazzurra: nonostante riesca nell'impresa di segnare il suo primo gol in campionato, il Crotone penultimo in classifica esce con le ossa rotta dallo stadio di Bergamo sepolto da cinque reti. Il gol d'astuzia, da centravanti vero di Petagna al quarto minuto di gioco ha messo subito in discesa la partita per l'Atalanta che è andata al riposo con i tre punti già in cassaforte grazie ai primi centri di Caldara, come al solito il più reattivo sugli sviluppi di un calcio d'angolo, e di Ilicic con un'azione personale da fuoriclasse qual è lo sloveno. Nella ripresa spazio alla doppietta personale di Gomez, il secondo su rigore guadagnato da una libera uscita nella metacampo avversaria dello scatenato Caldara: il Papu sale a tre reti quando a questo punto della scorsa stagione, chiusa poi con il record personale a quota 16, era invece ancora a secco. L'intervento del Var nel finale nega la gioia del primo gol in A a Orsolini, alla seconda apparizione nella massima serie e pescato in leggero fuorigioco: l'unico dispiacere è la porta nerazzurra che prende sempre gol in campionato, per la quinta gara di fila, autore il giovane Tumminello. Sassuolo, Chievo e Crotone: 7 punti in tre partite di campionato, ora arriva il trittico più difficile e atteso. Domenica sera trasferta sul campo della Fiorentina, giovedì prossimo altra trasferta a Lione in Europa League, infine domenica 1 Ottobre il big-match con la Juventus allo stadio di Bergamo.

Altri articoli
Guarda gli altri video