• Martedì 05 Marzo 2019
  • (0)

Tornano le Giornate dei Castelli
Appuntamento domenica 10 marzo

Il passato raccontato dalle sale dei grandi e piccoli manieri. Con il ritorno, fissato per domenica 10 marzo, delle Giornate dei Castelli, sarà possibile respirare l'atmosfera nella quale si sono mossi condottieri, dame e cavalieri. Una formula che, forte del successo decretato dagli oltre 27 mila visitatori negli appuntamenti dello scorso anno, viene riproposta in una versione arricchita, sia di date, sia di luoghi. Passano da 5 a 7 le giornate di apertura tra marzo e giugno (oltre alla prima, i castelli saranno visitabili la prima domenica di aprile, maggio e giugno, ma anche a Pasquetta, il 25 aprile e 1° maggio), e si amplia il numero di strutture (novità di quest'anno il borgo storico di Padergnone di Zanica, il castello di Solza e, poco oltre il confine orobico, il castello di Cassano d’Adda). Tante, oltre alle visite guidate, le iniziative organizzate nelle diverse località coinvolte. Su tutte, quella di Treviglio, dove sarà visitabile il «castello verticale»: è un percorso nella storia della città che si sviluppa per sezioni percorrendo i sette livelli della torre civica. In occasione dell'apertura, e in coincidenza con le celebrazioni della Madonna delle Lacrime, per l'intera giornata nel capoluogo della Bassa Bergamasca saranno allestite bancarelle e sfilate. Il calendario completo sul sito bassabergamascaorientale.it. Guarda il servizio di Max Pavan.

Altri articoli
Guarda gli altri video