Consegnato il cantiere del Donizetti
Ora 20 mesi per un teatro rinnovato

Èun Donizetti completamente nudo, spogliato di tutti gli elementi che caratterizzano l'interno di un teatro (il sipario, le poltrone, gli elementi di scena) quello che si appresta al più importante intervento di restauro della sua storia, lunga ormai oltre due secoli. Il Comune di Bergamo e la Fondazione Donizetti hanno firmato il contratto che consegna la struttura alla «Fantino Costruzioni Spa» di Cuneo e alla «Notarimpresa» di Novara, che si sono aggiudicate l'appalto. L'intervento riguarderà ogni angolo del teatro: dal palcoscenico alla biglietteria, dal pavimento della platea ai camerini, dalla torre scenica alla buca per l'orchestra, con la previsione di chiusura dei lavori entro 20 mesi.

Altri articoli
Guarda gli altri video