• Giovedì 03 Maggio 2018
  • (1)

Bossetti parla al cappellano: " Nessun rispetto dei media per il mio dolore"

E' arrivato alla chiesa della Dorotina di Mozzo sul furgone della polizia penitenziaria , con agenti e carabinieri che hanno fatto un cordone per evitare fosse fotografato e ripreso dalle telecamere. Massimo Bossetti condannato all'egastolo in secondo grado per l'omicidio di Yara Gambirasio , ha lasciato per poco più di un'ora la cella del reparto protetti della casa circondariale di Bergamo per parteciapre ai funerali della madre Ester Arzuffi scomparsa domenica a seguito di una malattia scoperta di recente. Funerali in forma strettamente privata celebrati da don Giulio Albani in una chiesa inibita a telecamere , fotografi e giornalisti.Secondo quanto riferito da una partecipante alle esequie, il muratore di Mapello, ha salutato brevemente la mamma, ringraziandola. Poi l'abbraccio con i familiari e il ritorno in cella dove ha incontrato il cappellano don Fausto con il quale si è confidato manifestando il rammarico per l'assedio dei media fuori dalla chiesa.

Altri articoli
Guarda gli altri video