Brucia tetto di una casa a Gromo

Tetto completamente in fiamme e casa inagibile. Stamane intorno alle 6,30 un incendio di vaste proporzioni ha interssato un'abitazione alle porte del paese di Gromo lungo la provinciale. A dare l'allarme i volontari della Croce Blu che hanno avvisato la proprietaria della casa, che stava ancora dormendo. In pochi minuti le fiamme hanno completamente distrutto il tetto. Sono intervenuti i vigili del fuoco con diversi mezzi partiti da Clusone e Gazzaniga. Il personale della Croce Blu si è attivato per fare sgomberare l'edificio e chiamare il proprietario dell'officina che sta al piano terra perchè staccasse il gas e l'elettricità. Sul posto anche i carabinieri di Clusone e la polizia locale di Gromo. Sembra che l'origine del rogo possa essere riconducibile al malfunzionamento o surriscaldamento di una canna fumaria, che la proprietaria dice di aver fatto controllare solo una settimana fa. La casa, abitata da marito e moglie, ora è inagibile. Il Comune ha messo a disposizione un alloggio provvisorio. Solo dieci giorni fa un incendio analogo aveva colpito un edificio in via Leonardo da Vinci ad Ardesio, mandando in fumo 150 metri di tetto. Anche in quel caso la causa il malfunzionalemnto della canna fumaria.

Guarda gli altri video