• Mercoledì 13 Ottobre 2021
  • (0)

Clusone, il progetto di rilancio dell'ex convitto Angelo Maj

L'obiettivo è far rivivere l'ex convitto Angelo Maj di Clusone come polo culturale, di lavoro e di formazione, per rilanciare il centro storico baradello magari ospitando anche un corso universitario: per il suo recupero è stato presentato uno studio di fattibilità finanziato dai Lions Club Città di Clusone e da cinque importanti aziende del territorio con sede a Rovetta, Onore, Parre e Valbondione. Per il restauro conservtivo della struttura - unita alla realizzazione di un auditorium di circa 100 posti a sedere - serviranno sei milioni di euro, ma i fondi in arrivo fanno ben sperare: inoltre ci sarà il coinvolgimento dell'Università di Bergamo. Previste aule studio, bibilioteca specialistica e stanze per ospitare studenti e docenti, ma anche negozi, bar e ristoranti affacciati sul chiostro che potrà ospitare anche mostre temporanee. Il servizio di Elisa Cucchi per Bergamo Tv con le interviste al sindaco Massimo Morstabilini, al presidente dei Lions Domenico Andreoletti e al prorettore Fulvio Adobati.

Altri articoli
Guarda gli altri video