Fondi cabinovia: Comunità Montana divisa

Clima tesissimo in valle che si è palesato nel corso dell'assemblea infuocata dei sindaci della Comunità Montana della val brembana. Il tema era spinoso ed ha diviso la valle, trovando alla fine all'unanimità un cuscinetto di sospensione di tre mesi per rispetto soprattutto al commissario della prefettura che da pochi giorni ha preso in mano le redini del comune di Foppolo. I fondi del Bim per ora restano in stand by. Nessuna revoca e nessuna possibilità di spesa. Il commissario Letterio Porto ha chiesto 90 giorni durante i quali si è impegnato a capire se il Comune sarà ancora in grado o no di realizzare la cabinovia. Solo allora la Comunità Montana deciderà definitivamente se confermare o no i fondi BIM stanziati Si può sintetizzare così l'esito della riunione con la quale i fondi Bim (750mila euro) per ora non vengono destinati ad altro. L'assemblea è stata per i sindaci l'occasione per levarsi i sassi dalle scarpe.

Guarda gli altri video