• Lunedì 28 Settembre 2020
  • (0)

Gli orti collettivi per una reale integrazione delle persone ai margini

La coltivazione delle piante e della frutta può essere una occasione di inclusione sociale. Un esempio sono gli orti nati alla malpensata e gestiti dagli ospiti dell'albergo popolare Bonomelli. Ora l'iniziativa viene strutturata grazie ad una convenzione con il comune di Bergamo.

None

Guarda gli altri video