Malattie rare - Un registro per i malati della sindrome di Angelman

Un registro che raccoglie anche in Italia dati anagrafici, genetici e clinici dei soggetti che soffrono della sindrome di Angelman, e che li vuole rendere disponibili a coloro che sono impegnati nella ricerca di terapie. Uno strumento prezioso, voluto dall'Associazione Angelman e attivato alla Fondazione FROM, che si occupa di ricerca all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Si stima che ogni anno fra i 20 e i 40 nuovi nati in Italia siano affetti da questa rara malattia genetica, una patologia neurologica caratterizzata da un serio ritardo cognitivo, problemi motori e assenza di linguaggio verbale.

Altri articoli
Guarda gli altri video