• Sabato 16 Dicembre 2017
  • (0)

Palosco, omicidio Singh: tre nuovi arresti

Omicidio aggravato dai futili motivi, vale a dire ucciso per un debito tra indiani: sarebbe il movente del delitto di Palosco avvenuto lo scorso 10 settembre in un appartamento che si affaccia su via Spampatti e che è costato la vita ad Amandeep Singh, operaio di 22 anni impiegato alla Italtrans, ucciso sul terrazzo della sua abitazione a colpi di pistola. Dieci gli indagati, tutti di nazionalità indiana, una vera e propria banda in una spedizione punitiva: tre nuovi arresti eseguiti il 14 Dicembre a Gorlago. L'inchiesta è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo.

Altri articoli
Guarda gli altri video