• Lunedì 09 Ottobre 2017
  • (0)

Paolo: " La mia seconda vita"

La nuova incredibile vita di Paolo. 21 anni, di Grumello, oggi può raccontare cosa vuol dire nascere due volte. Quella mattina del 3 settembre sul sentiero verso il MOnte Coca un masso glo ha travolto alle spalle, provocando gravissime lesioni ai polmoni alla trachea e alla vena renale. Le immagini raccontano il recupero in elicottero. Poi la corsa disperata al Papa Giovanni. Gravissimo, c'è poco da fare. I medici azzardano un tentativo disperato, lo attaccano all'Ecmo andando contro ogni protocollo. oggi Paolo sta bene e può raccontare la rinascita. Per la famiglia Caldara è il tempo dei ringraziamenti. Simona Befani

Guarda gli altri video