• Giovedì 29 Settembre 2016
  • (0)

Processo Morandi, l'ex sindaco ed ex direttore di banca, condannato a quattro anni

-Quattro anni di reclusione all’ex sindaco di Valbondione ed ex direttore della filiale Private banking di Intesa San Paolo a Fiorano al Serio Benvenuto Morandi. La sentenza è stata pronunciata dal giudice al termine di un lungo processo. Il pm Carmen Santoro aveva chiesto una condanna a 5 anni e 4 mesi per truffa e falso. Morandi è accusato di aver sottratto circa dieci milioni di euro dai conti dell’imprenditore Gianfranco Gamba, della moglie Mariuccia Pezzoli e della figlia Simona, oltre che di essere responsabile di presunte false rendicontazioni che sarebbero state presentate a decine di risparmiatori della valle, per un importo, parrebbe, di oltre venti milioni di euro. In una delle ultime udienze del processo Gamba aveva confermato la versione resa agli inquirenti durante le indagini e cioè che Morandi sarebbe stato il suo consulente finanziario e persona di massima fiducia. Quando divenne amministratore pubblico a Valbondione, l’amico Benvenuto - queste le parole di Gamba - lo convinse a investire una somma nell’industria dello sci; 300 mila euro. Gamba divenne così proprietario della Mountain Security Srl, che controllava la Sviluppo turistico Lizzola, società partecipata dal Comune di Valbondione per la gestione degli impianti sciistici, di fatto gestita da uomini di Morandi.

Altri articoli
Guarda gli altri video