Retate a arresti, ma poi tornano subito a spacciare

Intervengono con blitz mirati, nelle zone più calde del degrado e dello spaccio. la cronaca racconta il risultato di retate da parte di carabinieri e della polizia a Zingonia, o nell'area della stazione di Bergamo tra le vie Quarenghi, Bonomelli e Paglia. Il bolletino degli arresti è quasi quotidiano. Persone trovate in possesso di quantitativi di droga tali da ritenere siano destinati al mercato, allo spaccio. E via di arresti accolti con soddisfazione da quei residenti che osservano il via vai dalla finestra. Sono sempre loro però a sollevare un'altra questione. Quegli arrestati pochi giorni dopo tornano di nuovo sulla strada, non cambiano nemmeno piazza . La domanda è semplice: "Perchè?" cosa succede dall'arresto al rilascio? l'abbiamo chiesto a un magistrato , perchè non di rado la resposnabilità di quell'arresto "lampo" viene attribuita a chi è chiamato a giudicare, ma non è proprio così.

Altri articoli
Guarda gli altri video