Goletta di Legambiente sul Sebino
per monitorare la salute del lago

Al via giovedì 28 giugno, sul lago d'Iseo la «Goletta dei Laghi», la campagna nazionale di Legambiente per il monitoraggio dello stato di salute dei laghi italiani, realizzata con il contributo del Coou (Consorzio obbligatorio oli usati).

La prima tappa della campagna è il Sebino per scovare le criticità che minacciano la salute del bacino lacustre, anche in base alle segnalazioni ricevute dai cittadini grazie al servizio Sos Goletta messo a disposizione per segnale le situazioni a rischio. Riflettori puntati su scarichi abusivi, depuratori mal funzionanti e cementificazioni che compromettono l'equilibrio del lago e il paesaggio costiero.

«Per il settimo anno ci troveremo a monitorare lo stato di salute delle acque dei nostri laghi cercando di informare e sensibilizzare i cittadini sui danni derivanti dal mal funzionamento dei depuratori e sull'inquinamento provocato da scarichi fognari non depurati» commenta Barbara Meggetto, portavoce della Goletta dei Laghi di Legambiente.

«Il recepimento nel 2010 della direttiva europea in materia di qualità delle acque ha permesso all'Italia di modificare in modo più permissivo i criteri e i parametri sulla balneabilità a cui però non sono seguiti interventi ed investimenti infrastrutturali tali da avviare un processo di risanamento delle acque interne».

«La copertura di depurazione arriva solo al 76% del totale del carico inquinante prodotto, con l'82% nel Nord, il 79% al Centro e il 66% circa nel Sud e Isole, senza considerare l'aggravarsi del problema nel periodo estivo, quando l'afflusso di turisti porta i depuratori al collasso. In buone acque non naviga neppure la Lombardia con i suoi 2 milioni circa di abitanti non allacciati ad alcun sistema fognario».

Goletta dei laghi sarà anche l'occasione per puntare il dito contro l'eccessivo consumo di suolo e la cementificazione selvaggia delle coste, senza rinunciare però alla promozione e valorizzazione delle località più virtuose, inserite nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano, per aver scelto di puntare sulla sostenibilità e la qualità ambientale del turismo.

Fitto anche il calendario delle iniziative di Goletta dei laghi in programma per questi giorni, molte delle quali saranno ospitate all'interno del calendario di FestAmbiente Laghi, il festival ambientalista organizzato a Castro dal 26 giugno al 1° luglio, ricco di appuntamenti culturali e d'evasione: incontri, dibattiti, escursioni, laboratori nella natura, cucina tipica, musica e poesia alla scoperta delle meraviglie del Lago d'Iseo.

Le iniziative della Goletta dei Laghi in programma sul Lago d'Iseo dal 28 giugno al 2 luglio
Giovedì 28 giugno - Appuntamento a Festambiente Laghi alle ore 17 per l'incontro su «La gestione sostenibile dei laghi, l'esperienza di Living Lakes». Prenderanno parte alla discussione Federica Barbera per Living Lakes; Gianna Le Donne per Goletta dei Laghi; Barbara Meggetto, membro della segreteria nazionale di Legambiente e in rappresentanza del progetto Guatemala-Nicaragua; Aventino Frau, presidente onorario Comunità del Garda e Federico Paladin,i biologo, che approfondirà il tema della biodiversità.
Sabato 30 luglio - Doppio appuntamento per l'equipaggio della Goletta dei Laghi. Dalle ore 9, all'interno di FestAmbiente Laghi, nella Sala della Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi, si svolgerà l'incontro dedicato al torrente Borlezza. L'appuntamento si svolgerà per tutta la giornata per parlare degli aspetti naturalistici, i rischi e il recupero ambientale dell'ambiente. Dalle ore 10, al Centro di promozione turistica di Monteisola, si svolgerà l'incontro sulle norma di navigazione per la tutela ambientale del lago d'Iseo. Alle ore 18, alla libreria Mondadori di Lovere, si terrà la presentazione del libro di Francesco Erbani «Antonio Cederna, una vita per la città, il paesaggio, la bellezza». Interverranno Damiano Di Simine, presidente Legambiente Lombardia e Alessandro Ferrari, Associazione Italiana Architettura e Paesaggio
Domenica 1° luglio - Appuntamento alle ore 10 a FestambienteLaghi per un'escursione alla scoperta della biodiversità tra i sentieri del lago. Alle ore 15, al porto di Lovere, si terrà una sfilata di barche alimentate ad energia fotovoltaica e i volontari di Legambiente saranno presenti con uno stand.

L'equipaggio della Goletta sarà presente con uno stand a FestambienteLaghi a Castro. I risultati del monitoraggio della Goletta dei Laghi saranno presentati in una conferenza stampa lunedì 2 luglio alle 11 al FestAmbiente Laghi a Castro.

Le tappe della Goletta dei Laghi
27 giugno-2 luglio: lago d'Iseo
3-6 luglio: lago di Como
7-13 luglio: lago Maggiore
14-18 luglio: lago di Garda
19 luglio: lago dell'Accesa
20-21 luglio: lago Trasimeno, lago di Piediluco
22 luglio: lago di Fiastra
23 luglio: lago di Scanno
24-25 luglio: Palermo, laghi regionali. Serradifalco/Caltanissetta, Riserva naturale orientale lago Soprano
26-27 luglio: lago di Cecita, lago di Ariamacina, lago Arvo, lago Ampollino
28-31 luglio: lago di Albano, lago di Bolsena, lago di Bracciano

© riproduzione riservata

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
PubblicitàSPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi