Atalanta - Crotone 3 a 0 - La diretta Petagna, poi Caldara e magia di Ilicic

Atalanta - Crotone 3 a 0 - La diretta
Petagna, poi Caldara e magia di Ilicic

Segui la nostra diretta e quella video di BergamoTV. Quinta giornata del campionato, turno infrasettimanale per i neroazzurri che al Comunale affrontano il Crotone. Primo tempo senza storia con i ragazzi di Gasperini che dominano i calabresi. A segno Petagna, Caldara e uno stupendo Ilicic. Caldara segna e mostra la sottomaglia dedicata all’amico milanista Andrea Conti seriamente infortunato nei giorni scorsi.
Gli appuntamenti
«Amache al vento» Foto del Giorno «Amache al vento»

Voli low cost, la sfida
in cabina di comando

di Francesco Anfossi
Voli low cost, la sfida in cabina di comando

Che cosa sta succedendo alla Ryanair? La regina delle low cost, sembra attraversare numerose turbolenze. Fino a cinquanta voli cancellati al giorno, per un totale di 400 mila passeggeri, il due per cento del volume totale, fanno sapere da Dublino, per una spesa che oscilla dai 20 ai 25 milioni di euro in rimborsi e compensazioni (per chi si è visto annullare il volo meno di due settimane prima della prenotazione). I clienti, sia detto per inciso, in base alle regole europee hanno diritto anche alla riprogrammazione del volo. Come è noto, le cause di queste turbolenze sono essenzialmente due: l’errata programmazione e valutazione dei turni di riposo degli equipaggi e l’esodo dei piloti (cento secondo la compagnia di Dublino, ma già settecento, si dice, nell’ultimo anno).

Bergoglio allarga
lo sguardo sulla famiglia

di Alberto Bobbio
Bergoglio allarga lo sguardo sulla famiglia

Il nome cambia leggermente. Giovanni Paolo II sarà sempre il santo a cui ispirarsi. Ma il nuovo «Istituto teologico Giovanni Paolo II per le scienze del matrimonio e della famiglia», fondato ieri da Papa Francesco con il motu proprio «Summa familiae cura», segna senza dubbio un cambio di passo decisivo nell’elaborazione dell’intelligenza e della comunicazione della fede e di quella che potremmo chiamare «prossimità evangelica» verso la famiglia e il matrimonio. L’aggettivo «teologico», che non compariva nella dizione del vecchio istituto, non è un elemento accessorio.

Il Var ruba la scena
ma l’Atalanta c’è

di Andrea Benigni
Il Var ruba la scena ma l’Atalanta c’è

Il Var toglie, il Var dà. Tutte quelle interruzioni in una partita possono irritare (il dibattito sul Video assistant referee è aperto, tecnici e opinionisti dicono la loro ormai da settimane) ma – pur dando voce anche ai punti di vista meno convinti – ribadiamo che la moviola in campo, invocata per anni, non andrebbe messa in discussione ora che finalmente aiuta gli arbitri a prendere le decisioni giuste, fatto salvo un residuo margine di errore umano pure nell’utilizzo della tecnologia.

«Sono la firma “social”
di Stella McCartney»

di Rossella Martinelli
«Sono la firma “social”  di Stella McCartney»

Se anche voi fate parte dei 900 mila e rotti utenti Facebook che hanno messo «mi piace» alla pagina di Stella McCartney, probabilmente resterete stupiti nello scoprire che dietro gran parte dei post che vengono pubblicati quotidianamente – non solo sulla piattaforma di Mark Zuckerberg, pure su Twitter, Instagram, Snapchat, YouTube e Tumblr – c’è lo zampino di un brillante bergamasco poco più che ventenne.

Il Giro a Gerusalemme
Una folata di pace

di Diego Colombo
Il Giro a Gerusalemme Una folata di pace

È una bella notizia la partenza del Giro d’Italia dell’anno prossimo, il primo dopo l’edizione del centenario con le memorabili giornate bergamasche, da Gerusalemme. Con tre frazioni magnifiche: una cronometro di 10 chilometri nella Città Santa, tra saliscendi e curve; una tappa da Nord, la Haifa–Tel Aviv, dalle alture al lungomare; un’altra, la Be’er-Sheva–Eilat, che si addentrerà nel deserto del Negev per arrivare sul Mar Rosso.