In treno fino a Sarnico Sindaci e Ferrovie al lavoro
Gli appuntamenti
SERIATE SQUARE FOOD
dal28 al 30 aprile
Domenica 30 aprile L’Eco café in piazza Matteotti (area mercato)
La regina delle Orobie Foto del Giorno La regina delle Orobie

Un nuovo patto
contro il male

di Alberto Bobbio
Un nuovo patto contro il male

Un nuovo patto e una nuova alleanza. Ma anche una nuova solidarietà, dove l’empatia per le vittime, tutte le vittime delle identità contrapposte e in conflitto, sbaragli la trappola nella quale è finito il mondo. Papa Francesco ha alzato la posta nel primo giorno della missione in Egitto. Non ha chiesto protezione per i cristiani, non ha mendicato considerazione per minoranze in terra ostile e nemmeno una gestione dei conflitti nel quale almeno salvare il salvabile. Ha chiesto di allearsi per il bene comune. Nella terra del Sinai ha sostenuto l’urgenza di una nuova narrazione del ruolo delle religioni e dell’impegno dei loro uomini. Ha utilizzato più volte un verbo impegnativo: smascherare.

L’inflazione danneggia
i redditi bassi

di Francesco Anfossi
L’inflazione danneggia  i redditi bassi

Toh, chi si rivede, l’inflazione, la grande assente del dibattito economico degli ultimi quindici anni. Ieri in Italia ha battuto a sorpresa un colpo segnando l’1,8 per cento su base annua, rispetto all’1,4 del marzo scorso. Il livello più alto dagli ultimi quattro anni. Che significato dare a questa improvvisa fiammata? L’aumento dei beni e dei servizi è generalmente una iattura, soprattutto nei confronti dei redditi medio-bassi. Einaudi ricordava che l’inflazione è una sorta di tassa aggiuntiva per i meno abbienti, che soffrono molto di più l’aumento dei prezzi rispetto alle classi agiate.

Telefoni cellulari e tumori
Prevenire meglio che curare

di Diego Colombo
Telefoni cellulari e tumori Prevenire meglio che curare

Il telefono cellulare può causare il tumore. Lo afferma una sentenza del Tribunale di Ivrea. L’Inail, l’Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro, dovrà risarcire un ex dipendente della Telecom, Roberto Romeo, ammalatosi di neurinoma del nervo acustico, un tumore benigno ma invalidante, causato dall’uso del telefonino per 15 anni per più di tre ore al giorno.

«Da Bergamo a Boston
per la medicina orale»

di Daniele Cavalli
«Da Bergamo a Boston per la medicina orale»

La sintesi, per la storia di Alessandro Villa, è che lui il bergamasco nel mondo ci è finito a farlo perché in Italia, dove sogna di tornare a lavorare, non c’era (e non c’è, almeno per il momento) spazio per la sua professione, che invece in alcuni paesi esteri ha cattedre universitarie dedicate e offre importanti prospettive di crescita lavorativa.