Giovedì 10 settembre 2009

Ponteranica, tolta dalla biblioteca
la dedica a Peppino Impastato

La targa non c'è più, come stabilito. Nessuna marcia indietro sull'intitolazione della biblioteca di Ponteranica: il sindaco Cristiano Aldegani (Lega) ha fatto rimuovere la targa dedicata alla memoria di Peppino Impastato (morto per mano mafiosa nel 1978), che era stata collocata l'anno scorso nell'ambito della «Settimana della pace».

Poche settimane dopo l'insediamento, a luglio, la nuova Giunta comunale aveva deciso di mutare la denominazione della biblioteca pubblica, con l'obiettivo di rendere omaggio alla memoria del sacramentino padre Giancarlo Baggi. Decisione che aveva scatenato le proteste dei gruppi consiliari di opposizione, ma anche gli appelli delle associazioni Libera, Peppino Impastato e Arci, che si erano appellate ad Aldegani perché cambiasse idea.

La dedica è invece sparita, sostituita, per ora, dalla scritta «Biblioteca comunale di Ponteranica». Per l'intitolazione a padre Baggi infatti,m per effetto di una legge del 1923, tuttora in vigore, si dovranno attendere i dieci anni dalla morte. E siccome il compianto padre Baggi è passato a miglior vita il 4 maggio 2000, per qualche mese ancora la targa a lui dedicata non potrà essere affissa.

A meno di un intervento del Prefetto, che consenta di abbreviare i tempi.

f.morandi

© riproduzione riservata