Bisogna salvare la polenta e osei Regione: mozione contro la direttiva Ue

Bisogna salvare la polenta e osei
Regione: mozione contro la direttiva Ue

Salvare la polenta e osei e lo spiedo bresciano. Questo l’obiettivo di una mozione approvata dal Consiglio regionale della Lombardia a larga maggioranza.

Voto contrario solo dal Movimento 5 Stelle. A mettere a rischio diversi piatti tipici lombardi è un decreto del governo che, recependo una direttiva europea, vieta la vendita di qualsiasi uccello selvatico (esclusi i volatili di grossa taglia) e impedisce anche l’importazione da un Paese extraeuropeo.

In pratica, viene esteso il divieto di commercializzazione di alcune specie di uccelli, anche nel caso di una loro provenienza extra Ue. Tuttavia, secondo la mozione, la norma, così come è stata approvata, appare maldestra e assolutamente punitiva verso la ristorazione lombarda perché non si limita a vietare la commercializzazione di uccelli usati sia per la polenta osei che per lo spiedo bresciano, ma addirittura estende il divieto a specie attualmente comprese nell’elenco di quelle cacciabili come il tordo bottaccio, il tordo sassello, l’allodola, il merlo e la quaglia.

Uno spettacolare spiedo gigante

Uno spettacolare spiedo gigante

Dunque il documento impegna il presidente Roberto Maroni e la Regione Lombardia a «intervenire presso le competenti autorità nazionali ed europee affinché venga immediatamente rimosso l’assurdo divieto di commercializzazione di uccelli di provenienza extra Ue».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 3 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (19) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
luciopaleari
Lucio Paleari scrive: 05-12-2014 - 22:34h
Scusate, ma il Governatore ha da fare solo quanto riporta l'Eco su argomenti di secondo piano???
isadora
Isadora Brambilla scrive: 04-12-2014 - 19:40h
@Emanuela Bertolini. "Chapeau" al suo commento: quando si dice "parlar chiaro e forte". Quoto in toto.
emanuela bertolini scrive: 04-12-2014 - 14:58h
evidentemente il Governatore non ha niente di meglio da fare. chi se ne frega dello sfascio dei trasporti pubblici, della sanità pubblica e dei servizi ridotti al minimo? però polenta, razzismo e strizzate d'occhio alle mafie (mai visto una coppola a BG, vero?) quelli sì che sono argomenti che riempiono la pancia e l'urna
isadora
Isadora Brambilla scrive: 03-12-2014 - 22:20h
A me piace la polenta col cioccolato...Non inorridite, aspettate un attimo....Procedimento: si prendono due fette di polenta calda e si farciscono con il cioccolato ( rigorosamente fondente al 70% e a scaglie: si può usare anche quello al latte, ma non è la stessa cosa, eh !). Alla fine del pasto avrete un dolce da "leccarsi i baffi "! Naturalmente, la quantità del cioccolato deve essere direttamente proporzionale allo spessore di una delle due fette... Provare per credere.... :D)))
Vedi tutti i commenti