Bossetti, giudici in Camera di Consiglio La sentenza slitta a dopo mezzanotte
Massimo Bossetti

Bossetti, giudici in Camera di Consiglio
La sentenza slitta a dopo mezzanotte

A Brescia si allungano i tempi per la sentenza d’appello del caso Yara.

I giudici della Corte d’appello di Brescia si sono chiusi in Camera di Consiglio poco dopo le 9,30, appena terminate le dichiarazioni spontanee di Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo in primo grado dal Tribunale di Bergamo per l’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio. Un caso non semplice, come conferma il fatto che la sentenza è attesa non prima delle 22. Lo conferma Claudio Salvagni, avvocato della difesa, che su Facebook ha postato alle 19,30 un eloquente post: «Dalla Cancelleria ci dicono 2-3 ore ancora». E se in un primo tempo si pensava ad una sentenza entro le 22, ora l’orario si è ulteriormente spostato in avanti, a dopo mezzanotte.

La Corte si è riunita in Camera di consiglio per emettere una decisione che potrà essere una sentenza di conferma dell’ergastolo o di aggravamento con i sei mesi di isolamento diurno come chiesto dall’accusa o di assoluzione; ma i giudici potrebbero anche optare per un’ordinanza con cui disporre la ripetizione dell’esame del Dna trovato sul corpo della ragazza e attributo a Bossetti che anche oggi il muratore ha detto essere «sbagliato». «Quel Dna non è il mio», ha ribadito in mezzora di dichiarazioni. I giudici non hanno dato indicazioni su quando leggeranno la loro decisione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (6) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Daniele novelli scrive: 18-07-2017 - 00:52h
NON RIESCO. PROPRIO A CAPIRR XCHE LA PROCURA RIFIUTI IPUNA SUPERPERIZIA ? Di COSA HA PAURA, ? PER NON PARLARE DELLA FAMIGLIA GAMBIRASIO, PERCHÉ ANCHE LORO RIFIUTANO LA PERIZIA? E SI CHE FACEVO DELLA FAMIGLIA GAMBIRASIO UNA FAMIGLIA GARANTISTA, INVECE S MBRANO VOLER UN COLPEVOLE A TUTTI I COSTI SE POI LA NUOVA PERIZIA DOVESSE CONFERMARE LA PRECEDENTE TANTO DI GUADAGNATO, IN CASO CONTRARIO ....CAVOLI AMARI..... SE PER ASSURDO I RUOLI FOSSERO INVERTITI NON SI CHIEDEREBBE LA SUPER PERIZIA? MI SORGE UN ULTIMO DUBBIO E SE LA PROCURA NON AVESSE PIÙ IL MATERIALE PER LA CONTROPROVA O NON NE AVESSE ABBASTANZA? ALLORA VADA DA SE CHE BOSSETTI DEVE ESSERE SCAGIONATO DA OGNI ACCUSA E RISARCITO... CHE SI QUESTO IL VERO MOTIVO PER CUI LA PROCURA SI OPPONE COSÌ DURAMENTE ALLA SUPERPERIZIA?
luigi.cozzini
luigi cozzini scrive: 17-07-2017 - 23:21h
È gia un condannato, Angelino alfano:"abbiamo preso l'assassino..
Ivanfa72
Igor Filisetti scrive: 17-07-2017 - 22:56h
Ma non era alle 22:00??? Sto morendo dalle risate
Simona Linda Lamera scrive: 17-07-2017 - 22:51h
Non condannate un innocente per uno sbaglio vostro!
Vedi tutti i commenti