Muore cadendo da un tetto a Brescia È un operaio di 32 anni di Colere

Muore cadendo da un tetto a Brescia
È un operaio di 32 anni di Colere

È di Colere l’operaio 32enne morto precipitando a Brescia da un tetto di un impianto lavorativo in via Stretta, nella zona nord della città, ai confini del quartiere San Bartolomeo.

L’incidente mortale ha avuto luogo attorno alle 14 di giovedì 4 giugno. L’uomo, Daniele Lazzaroni, originario della Brianza ma residente a Colore, era dipendente di una ditta esterna e stava compiendo alcuni lavori sul tetto di un’azienda.

Per cause ancora in corso di accertamento il 32enne è caduto nel vuoto per una decina di metri. Terribile l’impatto a terra, è morto sul colpo. I soccorsi sono purtroppo risultati vani (la foto è tratta dal sito www.giornaledibrescia.it).

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (3) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
renato dolci scrive: 04-06-2015 - 22:21h
notizie spaccacuore condoglianze alla famiglia
Paolo Paoletti scrive: 04-06-2015 - 20:48h
Terribile morire così a 32 anni.
angelo piantoni scrive: 04-06-2015 - 18:08h
Fra 15 giorni sarebbe diventato papà. Condoglianze alla moglie, a papà e mamma e ai fratelli. Qualche anno fa era morto un fratello.