Vaccini obbligatori per la scuola «Saranno 12 quelli richiesti»

Vaccini obbligatori per la scuola
«Saranno 12 quelli richiesti»

Reintrodotto per decreto l’obbligo per l’iscrizione al sistema scolastico nella fascia da 0 a 6 anni.

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge che reintroduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola. Il Cdm ha approvato il provvedimento«Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale». L’obbligo di vaccinarsi produrrà «l’impossibilità di iscriversi al sistema scolastico zero-sei anni», come ha spiegato il premier Paolo Gentiloni in conferenza stampa al termine del Cdm. Il Premier ha spiegato anche che il nuovo piano di vaccinazione entrerà in «modo graduale», visto «il sistema sanzionatorio» e la necessità di «aggiornare e coinvolgere le famiglie». Ci sarà un «meccanismo progressivo».

«Le vaccinazioni obbligatorie per l’iscrizione alla scuola saranno 12: oltre ai vaccini già oggi ritenuti obbligatori - ovvero l’anti-polio, l’anti-difterite, l’anti-epatite B e l’anti-pertosse - sono introdotte l’anti- meningococco B e C, l’anti-morbillo, l’anti-rosolia, l’anti-parotite, l’anti-varicella e il vaccino contro aemophilus influenzae». Lo ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin al termine del Consiglio dei ministri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (13) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Alex Freti scrive: 20-05-2017 - 08:35h
Mi sarebbe piaciuto che il nostro Governicchio, con altrettanta celerità, varasse Decreti Leggi che puniscano con la galera a vita tutti coloro che per mero profitto inquinano aria ed acqua provocando il cancro. (Gli ultimi dati dell'OMS sono allarmanti sul nesso cancro-ambiente) Invece si obbliga tutti i bambini ad una vaccinazione di massa, (12 vaccini) per malattie che tutti, quelli della mia età, abbiamo fatto senza conseguenze. Vaccinate pure con 100 vaccini obbligatori i bambini della "terra dei fuochi", lì salverete dal terribile morbillo; ma non scamperanno ad altre terribili malattie causate dall'uomo.
massimiliano lussana scrive: 20-05-2017 - 04:09h
OTTIMO!
stefano cortesi scrive: 19-05-2017 - 23:34h
Avanti con i vaccini, ci sono ancora tante malattie da sconfiggere, la pertosse sta facendo danni enormi, il morbillo stragi, e per fortuna abbiamo tantissimi antibiotici eccezionali per la tosse, le bronchitine anche dei bambini, antinfiammatori ecc.ecc....
francesco ragazzi scrive: 19-05-2017 - 23:10h
Le vaccinazioni vanno stabilite da medici responsabili sulla base dei rischi e benefici per ogni bambino, non vanno obbligate per legge da ministri incompetenti. Faccio molta fatica a credere che questa iniziativa sia fatta per il benessere dei cittadini e non dalle pressioni dell'industria farmaceutica.
Vedi tutti i commenti