Ford Focus ST
Grinta da record

Ford Focus ST Grinta da record

Ford Focus ST
(Foto by RedazioneWEB)

Arriva la nuova Focus ST, sinonimo di elevate prestazioni abbinate a piacere di guida, qualità e stile. Dotata di un motore turbo EcoBoost 2.0 da 250 cavalli, la nuova sportiva di casa Ford accelera da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi, e raggiunge una velocità massima di 248 km/h. Queste prestazioni senza compromessi si accompagnano a dinamiche di guida particolarmente curate e a una completa dotazione di tecnologie di assistenza alla guida.

«Questa è l'auto che gli amanti delle prestazioni esaltanti di tutto il mondo attendevano», ha spiegato Matthias Tonn, ingegnere capo programma di Ford Europa. Il marchio ST (Sport Technologies) è stato introdotto in Europa nel 1997 ed è riservato alle versioni sportive dei modelli Ford.

La nuova Focus è spinta da una versione da 250 cavalli del motore EcoBoost 2.0 caratterizzato da livelli di potenza di un motore di cubatura maggiore ma con l'efficienza di un'unità più compatta. L'EcoBoost raggiunge questo risultato grazie a tecnologie come l'iniezione diretta ad alta pressione, la turbina a bassa inerzia, la doppia fasatura variabile indipendente Ti-VCT nonché sfruttando sistemi di aspirazione e scarico completamente riprogettati e una calibrazione speciale del motore. I consumi dichiarati si attestano sui 7.2 l/100 km, con emissioni di Co2 di 169 g/km, rappresentando un miglioramento del 20% rispetto alla precedente Focus ST europea. La coppia è erogata secondo una curva ampia e regolare, con un picco di 360 Nm.

Il cambio manuale a sei rapporti, appositamente progettato, permette una ripresa brillante a ogni cambio di marcia. Inoltre il sesto rapporto permette di abbattere i consumi durante i viaggi e i tragitti più lunghi. Il motore vanta un «sound» appositamente messo a punto, sviluppato per essere apprezzato dentro e fuori l'abitacolo. Il nuovo sistema di sterzo sportivo progressivo aumenta la stabilità nelle traiettorie dritte e incrementa la sensibilità in curva. Il volante può essere girato quasi a fine corsa senza necessità di cambiare la posizione delle mani, permettendo un controllo totale durante le curve e nel misto stretto. Il servosterzo elettronico EpasS è stato appositamente calibrato per adattarsi alla nuova vettura e riconosce, controbilanciandola, la coppia di sterzo grazie a una taratura sportiva del sistema Ford Torque Steer Compensation (TSC). Il programma elettronico di stabilità (ESP) offre tre modalità di funzionamento: completamente attivo, in una modalità adattata alle prestazioni e alla dinamica della Focus ST; parzialmente disabilitato, con interventi del sistema solo in condizioni estreme e disabilitato, per un controllo totalmente manuale della stabilità.

A seconda dei mercati europei, saranno disponibili tre allestimenti e per l'Italia l'unica versione disponibile sarà la ST3 completa di tutto, tra cui luci a led, Ford power, fari bixeno, controllo automatico dei fari, specchietto auto-oscurante, tergicristalli automatici, sedili sportivi Recaro, controllo automatico della temperatura bi-zona, tappetini ST, cerchi da 18”. Tutti i clienti ST potranno aggiungere la personalizzazione ST pack1 (750 euro), che include key free system, sensori di parcheggio posteriori, retrovisori ripiegabili, vetri posteriori oscurati e il sistema di protezione porte, e la ST pack 2 (750 euro) che aggiunge cerchi scuri, pinze freni rosse e illuminazione soglia battitacco ST. Sarà inoltre disponibile il Sony Navigation System (1.500 euro) con telecamera posteriore e connettività SYNC con Emergency Assistance. Il prezzo di listino della Focus ST 5 porte è di 30.500 euro che diventa 31.250 nella versione Wagon (unica nel segmento). La nuova ST può già essere ordinata in Italia.

Daniele Vaninetti

© riproduzione riservata

Potrebbero interessarti

al cinema

Vivi Bergamo

SPM
PubblicitàSPM
SpecialiSPM
Pubblicità

I Comuni Bergamaschi