Comark al lavoro per ben figurare Anche nella sospirata serie A2

Comark al lavoro per ben figurare
Anche nella sospirata serie A2

Dalla bruciante amarezza di Montecatini alla fisiologica euforia nel giro di un mese e mezzo. Metamorfosi avvertita d’acchito al raduno nel tardo pomeriggio di mercoledì 13 agosto, al “Lazzaretto” di Bergamo, della Comark per la preparazione al campionato.

È stata l’improvvisa ammissione del club di patron Massimo Lentsch alla serie A2 a rigenerare il palpabile ottimismo avvertito da dirigenza, staff tecnico e giocatori. “Un salto di qualità –le parole sono di Lentsch- strameritato anche se non conseguito sul campo. Adesso l’imperativo categorico è di onorare adeguatamente la raggiunta categoria”. E per non sfigurare nella seconda divisione del basket nazionale la società ha messo a disposizione di coach Cece Ciocca, a detta di addetti ai lavori più qualificati, un roster all’altezza della situazione. Del resto la nuova Comark si avvale di due solidi stranieri (Bergstedt e macina canestri Solano) con precedenti esperienze che contano. Normale, tuttavia, che il coach orobico viaggi, come in passato, col freno a mano sempre a portata di mano “Siamo convinti di fare bene. In particolare da parte mia che ho l’occasione di esordire in seria A pur avendo alle spalle oltre 500 gare in cadetteria”.

Nuovo il general manager Ferencz Bartocci fortemente voluto da Lentsh per produrre quel tocco di professionalità tanto necessario per una società che della A2 aveva sin qui soltanto sentito parlare “Ho accettato al volo le proposte del club orobico. Il mio impegno sarà quello di dare una impronta all’intero movimento baskettaro locale. Chiedo, in ogni caso, la massima collaborazione dei collaboratori giudiziosamente confermati”.

Portavoce del clan-giocatori il danese Jonas Zohore Bergstedt di 210 centimetri di altezza reduce da un’ottima stagione disputata in Svizzera “Finalmente toccherò con mano il titolato campionato italiano. So già di disporre di compagni autorevoli i quali contribuiranno ad accelerare il mio inserimento”.

Oltre agli stranieri fanno parte del roster Ferri, Sciarappa, Fattori, Bozzettto, Sanna, Sergio e i confermati Cazzolato (recuperato in extremis) e il giovane Bedini.

Da oggi al pronti-via del campionato (venerdì 29 settembre al palasport contro Mantova) in programma un paio di allenamenti giornalieri e una decina di amichevoli. In bocca al lupo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Silvia Andreini scrive: 16-08-2017 - 23:45h
Sciarappa?????? Da dove arriva??????