Gagliardini all’Inter, è fatta Mercoledì le visite mediche

Gagliardini all’Inter, è fatta
Mercoledì le visite mediche

Adesso manca solo l’ufficialità: Roberto Gagliardini lascia l’Atalanta e approda all’Inter. Il giovane centrocampista è stato convocato per la sfida di Coppa Italia in programma mercoledì sera tra i nerazzurri orobici e la Juventus, ma lascerà presto il ritiro perché proprio mercoledì sono in programma le visite mediche.

Dopo l’accordo tra le due società è stato trovato anche quello tra la dirigenza milanese e l’agente del calciatore Giuseppe Riso. Il trasferimento era ormai solo una formalità. Già settimana scorsa l’allenatore Gian Piero Gasperini aveva confermato la cessione. Secondo le ultime indiscrezioni il costo dell’affare sarebbe fissato a 2 milioni di euro per il prestito, con il riscatto a 20 milioni più i bonus.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 11 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (14) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
paolo cunico scrive: 11-01-2017 - 12:21h
ma il diritto di riscatto è obbligatorio o meno? magari l'inter ha messo qualche clausola-trucco per non riscattarlo. la differenza di questo dettaglio è fondamentale perchè nel caso non fosse obbligatorio l'inter con soli 2 milioni di euro sborsati per il prestito indebolirebbe quel tanto che basta per sorpassare l'atalanta in classifica(è appena dietro) e qualificarsi così in uefa al posto dell'atalanta,con relativi incassi uefa. in tal caso sarebbe il peggior affare del secolo
RosannaVavassori
Rosanna Vavassori scrive: 11-01-2017 - 15:00h
Giusto, condivido. E' proprio il mio timore. Come colui che vendette la propria parte di eredità in cambio di un piatto di lenticchie.
giorgio nicolosi scrive: 11-01-2017 - 11:12h
Il primo annuncio parlava di 30 ml., che piano piano sono diventati un prestito di 2 ml. con diritto di riscatto di 20 ml. Sono cominciati i SALDI!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ps.: tra le righe si capiscono tante cose, prima fra tutte la non voglia di uscire dalla mediocrità che ci ha sempre contraddistinto!
RosannaVavassori
Rosanna Vavassori scrive: 11-01-2017 - 08:52h
NOn è una vera cessione ma un prestito con diritto di riscatto. In linea teorica l'Inter potrebbe decidere, a Giugno, di non tenerselo e di restituirlo. L'Atalanta si terrà i 2 milioni del prestito oneroso, ma avrà perso per metà campionato Gagliardini, e questo potrà essere negativo sui risultati del girone di ritorno, pregiudicando la qualificazione per l'Uefa, a vantaggio dell'Inter. In tale caso l'operazione Gagliardini si rivelerà un pessimo affare per noi: perdere la qualificazione per l'Uefa in cambio di 2 milioni? Speriamo che se lo tengano, a questo punto.
UgoArdiani
Ugo Ardiani scrive: 11-01-2017 - 07:56h
...se si avvera il suo sogno...giusto così. Ma l'Inter come può essere un sogno???
Vedi tutti i commenti