Percassi: Roma interessata a Kessie «Gagliardini, grande soddisfazione»

Percassi: Roma interessata a Kessie
«Gagliardini, grande soddisfazione»

La Roma è «molto, molto interessata» al giocatore dell’Atalanta Kessie. Lo ha confermato l’ad del club bergamasco Luca Percassi, intervenuto al programma «Radio anch’io spor».

Il club giallorosso «ci ha ribadito anche in quest’ultimo periodo l’interesse per Kessie, vede in lui un giocatore polivalente, come si sta dimostrando in campo ogni settimana. Ha segnato 6 gol, ma avrebbe potuto farne molti di più. Ci sta che una squadra così importante sia interessata». «Per noi - ha aggiunto il dirigente - è motivo di grande soddisfazione che l’Atalanta sia un trampolino di lancio per palcoscenici più importanti. Dobbiamo rispettare la nostra misura».

Poi, riferendosi alla cessione di Gagliardini all’Inter, Percassi ha sottolineato: «Faremmo qualcosa di non naturale a non accettare trasferimenti significativi. Vedere Gagliardini che va a una grande squadra per noi è motivo di orgoglio e soddisfazione e dà forza a tutto l’ambiente e alla nostra filosofia».

L’Atalanta in Europa League? «Sarebbe un sogno, un regalo gradito e inaspettato» ha aggiunto Luca Percassi che ha ribadito l’orgoglio del club per l’andamento di questa stagione: «L’ambiente è maturo, e sta vivendo con noi un campionato straordinario, frutto del fatto che crediamo moltissimo nei giovani e ne stiamo lanciando tanti». E ha aggiunto: «È giusto vivere tutte le domeniche al massimo. Se poi arriverà qualcosa di inaspettato, come la qualificazione per l’Europa League, sarà gradito, un sogno per la città. Comunque vada sarà stata una bella stagione. Noi siamo consapevoli di essere intrusi in quella zona della classifica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (5) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
eugenio magni scrive: 20-03-2017 - 18:02h
Certo che faranno di tutto per eliminarci dalla classifica.; ma i giocatori bergamaschi o "bergamaschizzati" hanno la capa tosta e non molleranno tanto facilmente. Forza Atalanta.
Tiritiritu
Giandomenico Pinotti scrive: 21-03-2017 - 12:35h
Chi farà di tutto per eliminarci dalla classifica?
Tiritiritu
Giandomenico Pinotti scrive: 20-03-2017 - 16:31h
Pensate sempre a Genoa, Palermo, Parma, Siena......prima di criticare troppo la dirigenza
bruno.arsuffi
Bruno Arsuffi scrive: 20-03-2017 - 16:41h
Mai un commento fuori posto Giandomenico, abbiamo una dirigenza fantastica, con un progetto meraviglioso, stiamo vivendo una stagione (forse) irripetibile, eppure c'è sempre chi ha qualcosa da ridire...neanche fossero loro a metterci soldi, tempo e soprattutto la loro credibilità davanti a una città intera. Forza Atalanta
Tiritiritu
Giandomenico Pinotti scrive: 20-03-2017 - 18:32h
Con le situazioni che ci sono in giro nel mondo del calcio poi...!Mi piacerebbe tornare indietro di un anno e chiedere a chi era disperato dopo la cessione di Cigarini alla Samp, se si ricorda ancora del buon Luca.....lasciamo fare ad ognuno il proprio lavoro che i risultati non mi pare stiano mancando!
bruno.arsuffi
Bruno Arsuffi scrive: 20-03-2017 - 21:35h
Luca chi? Certo che mi ricordo, ricordo anche quelli che volevano la testa di Gasperini e Sartori prima di Crotone e Napoli, tra tanti di questi commenti ricordo i suoi che andavano, come ora, sempre nella stessa direzione. Saluti.
Tiritiritu
Giandomenico Pinotti scrive: 20-03-2017 - 23:45h
Ad inizio campionato ero spaventato anch'io di come stavano andando le cose comunque...ma ero fiducioso che in 30 partite una quarantina di punti li avremmo fatti....ero stato ancora pessimista alla luce dei fatti!
bruno.arsuffi
Bruno Arsuffi scrive: 21-03-2017 - 10:04h
Io ero uno dei 25 di Pescara....con tanta speranza, ma mai avrei immaginato....
Tiritiritu
Giandomenico Pinotti scrive: 21-03-2017 - 12:34h
Grande Bruno allora!
ubersela
alessandro rebussi scrive: 20-03-2017 - 13:06h
Perché non si può fare una grande Atalanta come quella di Caniggia Evair Nicolini ecc. visto che i giocatori ci sono?
Gregorio Zappatini scrive: 20-03-2017 - 14:00h
Perche' daremmo fastidio ai nostri clienti.
RosannaVavassori
Rosanna Vavassori scrive: 20-03-2017 - 13:06h
E se, come spero, ci si qualificasse per la Uefa, una volta ceduto Kessie, chi giocherà al posto suo, Migliaccio?
Andrea Cisarri scrive: 20-03-2017 - 15:46h
Evidentemente non si è accorta del fatto che: 1- Abbiamo già tesserato Joao Schmidt 2- Tornerà Emmanuello ... e aspettiamoci altri colpi ...
Vedi tutti i commenti