Fuga e inseguimento da film per 20 km I carabinieri arrestano donna di 34 anni

Fuga e inseguimento da film per 20 km
I carabinieri arrestano donna di 34 anni

Domenica notte i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Treviglio hanno arrestato una 34enne incensurata, residente nella provincia di Milano, per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali, danneggiamento aggravato e rifiuto di sottoporsi all’alcoltest.

Il tutto è nato da un controllo di polizia eluso dalla donna, alla guida di un’autovettura di media cilindrata, mentre si trovava nei pressi dell’area di Zingonia a Ciserano. Incurante degli inviti a fermarsi rivolti dai militari dell’Arma, la 34enne ha iniziato ad ingaggiare un inseguimento a folle velocità per diversi km, oltre 20, andando anche contromano e zizzagando per seminare così la “gazzella” del 112. Una volta bloccata nel comune di Gorgonzola, la donna ha poi anche aggredito i militari, sbracciando e mordendoli. Entrambi i militari sono rimasti difatti feriti, riportando una prognosi di 5 giorni ciascuno. Anche una volta collocata nell’autovettura di servizio la 34enne, in stato di agitazione psicomotoria, ha continuato nella sua azione, danneggiando in particolare la maniglia del mezzo militare. La stessa si è poi anche rifiutata di sottoporsi all’alcotest. Ulteriore contestazione fatta alla donna, questa volta però in chiave amministrativa, il fatto che la medesima guidava senza patente in quanto mai conseguita.

Tratta in arresto, su disposizione del pm di turno di Milano, la donna è stata quindi collocata agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida fissata per la mattinata di lunedì in Tribunale a Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA