Borgo Santa Caterina in festa Il 17 agosto i fuochi d’artificio

Borgo Santa Caterina in festa
Il 17 agosto i fuochi d’artificio

I festeggiamenti prenderanno il via mercoledì 9. Il 18 la Messa solenne e la processione.

Momenti religiosi e culturali e momenti per stare insieme in allegria e amicizia. Sono gli ingredienti dei festeggiamenti per il 415° anniversario dell’Apparizione nel santuario di Borgo Santa Caterina, che prenderanno il via mercoledì 9 agosto con un concerto sul sagrato. Sempre tre i momenti più attesi: la cena lungo via Santa Caterina il 16 agosto; lo spettacolo pirotecnico allo stadio il 17 agosto, con una novità svelata la sera stessa; il 18 agosto, anniversario dell’Apparizione (18 agosto 1602), la Messa solenne e la processione con il vescovo Francesco Beschi nell’anniversario dell’Apparizione.

Il programma dei festeggiamenti è stato presentato lunedì 7 agosto in casa parrocchiale.

«Per la prima volta vivo queste feste dall’interno — ha affermato monsignor Pasquale Pezzoli, prevosto di Santa Caterina dall’ottobre scorso —. È il santuario della città e attira tanti devoti che affidano la propria preghiera all’Addolorata. Anche la religiosità popolare è segno di “una Chiesa in uscita”, come ha detto Papa Francesco». Presenti all’incontro, fra gli altri, Cesare Mainardi, presidente del Comitato festeggiamenti; l’assessore comunale Marco Brembilla; Gino Rizzoli, responsabile dello stadio.

Questi i momenti salienti dei festeggiamenti. Mercoledì 9 agosto: alle 21, sul sagrato del santuario, concerto «Musica sotto le stelle» del corpo musicale di Vertova e tributo al duo Trovesi-Coscia. Mercoledì 16 agosto: alle 16 pellegrinaggio diocesano degli ammalati; alle 19,30 cena lungo via Santa Caterina. Il 17 agosto: alle 20,30, piazzale dello stadio, «Aspettando i fuochi», seguito dal grande spettacolo pirotecnico. Venerdì 18 agosto, festa dell’Apparizione: Messe alle 6, 7, 8, 9 (presiede il prevosto monsignor Pasquale Pezzoli) e 10,30 (presiede il prevosto emerito monsignor Andrea Paiocchi). Alle 10 omaggio floreale dei vigili del fuoco alla colonna dell’Addolorata. Alle 17,30 Messa solenne presieduta dal vescovo. Alle 20 Vespri solenni, seguiti dalla processione guidata dal vescovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
usmano catullo scrive: 07-08-2017 - 19:56h
i vigili sono gia pronti a multe salate per il disturbo della quiete e per l'inquinamento dell'aria da polvere da sparo?se sono coerenti dovrebbero farlo,ma per non urtare l'opinione pubblica,si limiteranno il giorno dopo a multare i motorini percheggiati ai bordi strada in città alta....