Cibi da 19 nazioni sul Sentierone Da giovedì il «gusto» di Mercatanti

Cibi da 19 nazioni sul Sentierone
Da giovedì il «gusto» di Mercatanti

In anticipo rispetto alle precedenti edizioni, ritorna da giovedì 14 settembre sino a domenica 17, Mercatanti in Fiera. Cibo da tutta Europa e anche dall’Eritrea in centro città. La presentazione in Comune.

Torna l’appuntamento più atteso della stagione, Mercatanti in Fiera, la manifestazione organizzata da Confesercenti, sbarcherà giovedì sul Sentierone dal 14 al 17 settembre. La 16esima edizione chiuderà l’estate festeggiando con i piatti della cucina regionale italiana e europea (19 nazioni rappresentate) e uno sconfinamento in Africa con i piatti dell’Eritrea.

stand con prodotti inglesi alla fiera di Mercatanti sul sentierone a Bergamo

stand con prodotti inglesi alla fiera di Mercatanti sul sentierone a Bergamo
(Foto by Beppe Bedolis)

Sul Sentierone ci saranno venditori ambulanti di Francia, Inghilterra, Germania, Austria, Olanda, Belgio, Irlanda, Grecia, Russia, Ungheria e Polonia. Non mancano le novità come gli arrosticini abruzzesi, i prodotti e vini dell’Oltrepò pavese, «fish and chips» e le specialità della Valdichiana. A tener alto l’orgoglio dei sapori orobici ci saranno i famosi gnocchi ripieni della trattoria Moro di Albino.

Il clima di festa sarà però lo stesso: anziché celebrare l’inizio dell’autunno, i Mercatanti aiuteranno i bergamaschi a chiudere l’estate con gusto. Nemmeno la questione della sicurezza, purtroppo d’attualità in questo periodo, rovinerà l’atmosfera: con il Comune sono state trovate soluzioni che consentiranno al pubblico di godersi i quattro giorni della manifestazione in piena tranquillità e senza disagi. Promozioni Confesercenti, organizzatrice dell’evento, ha acquistato dei blocchi di cemento per proteggere le zone d’accesso: saranno decorati da alcuni writers e poi verranno messi a disposizione del Comune, che li potrà usare per le prossime manifestazioni. Sui varchi vigileranno anche degli steward.

«Ogni anno i Mercatanti portano allegria e prodotti di qualità nel centro di Bergamo – spiega Giulio Zambelli, presidente di Promozioni Confesercenti – Stavolta la festa arriva addirittura in anticipo, trasformandosi in una sorta di gran finale dell’estate. Come sempre va sottolineato che l’offerta dei venditori ambulanti non va a sovrapporsi a quella dei negozi e dei bar del centro: l’evento richiama decine di migliaia di visitatori e le ricadute saranno positive per tutti gli operatori economici».

«La manifestazione genera un impatto importante anche per il settore ricettivo - aggiunge Cesare Rossi, direttore di Promozioni Confesercenti -. Sono sempre più numerosi i visitatori che pernottano in città per gustarsi al meglio l’evento. I Mercatanti coinvolgono tutta Bergamo in una grande festa popolare che mantiene le sue caratteristiche di sostenibilità grazie agli sforzi dell’organizzazione».

I Mercatanti

I Mercatanti
(Foto by Beppe Bedolis)

f

© RIPRODUZIONE RISERVATA