Da Bagutta alla camicia texana  Per Gavazzeni nuovo brand

Da Bagutta alla camicia texana

Per Gavazzeni nuovo brand

Una donna country, ribelle, anticonformista, ma soprattutto femminile. Nuova avventura per la famiglia bergamasca Gavazzeni che con la società Cit, a cui fa già capo Bagutta, lancia il nuovo brand donna L.A L.A Tex insieme all’imprenditore Alessandro Squarzi.

«Un nuovo affascinante mondo stilistico quello che stiamo scoprendo con questa nuova etichetta - commenta Antonio Gavazzeni -. A occuparsi della direzione artistica c’è Federico Brighi e l’obiettivo è quello di raccontare una donna libera, esuberante e dallo spirito forte».

Il nome? «L.A sta per Los Angeles, grazie a un viaggio nella “città degli angeli” - continua Gavazzeni -. E poi c’è la passione per la camicia texana che ci ha trasmesso Squarzi». L’atmosfera da western rock californiano rimane infatti motivo ricorrente. della prima collezione presentata al Super di Milano, e rivisitata in chiave moderna e cosmopolita: «Lo spirito texano ispira ogni singolo capo, dalla stessa camicia , alle bluse fino ai maxi dress». Come una colonna sonora dal sapore rock: le camicie sono in seta crêpe de chine, cotone o denim leggerissimo e sono arricchite da fiocchi couture, in stile western, profili in seta mentre gli abiti chemisier, anch’essi in seta o crêpe de chine, sono lunghi e stretti in vita dalle cinture o incorniciati dalle frange fluttuanti.

«Abbiamo puntato a uno stile libero, con un progetto di personalizzazione che parte da subito, con la possibilità di comporre la propria camicia, scegliendo di applicare accessori unici come i bolos, le cravatte texane con i lacci e la pietra al centro, oppure i puntali metallici sui colli delle camicie e, nemmeno a dirlo, il colore preferito e i ricami cuciti a mano» continua Antonio Gavazzeni che punta, con questa nuova avventura, ai mercati esteri: «Per una donna “wild”ma dallo charme sicuro e disinvolto».

Fabiana Tinaglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA