Dopo gli allagamenti torna un timido sole Le previsioni meteo dei prossimi giorni

Dopo gli allagamenti torna un timido sole
Le previsioni meteo dei prossimi giorni

Fotografie e video hanno già fatto il giro di telegiornali e siti internet: l’area arrivi dell’aeroporto di Orio al Serio si è completamente allagata a causa del forte acquazzone che si è abbattuto sulla provincia di Bergamo nelle prime ore di sabato 2 settembre.

Passeggeri con acqua alle caviglie, in piedi sui nastri trasportatori, bagagli lavati e tante proteste postate sui social network. Dopo qualche ora di caos la situazione è tornata alla normalità, come annunciato dai canali ufficiali dell’aeroporto, che si è anche scusato per i disagi creati ai passeggeri. Tempestivo l’intervento degli addetto dell’aeroporto che hanno prestato assistenza alle persone bloccate all’interno.

Ma i problemi non sono stati solo allo scalo. L’acquazzone ha allagato l’asse interurbano e anche in questo caso moltissimi video sono stati postati online dagli automobilisti increduli, bloccati nell’acqua. Traffico in tilt nelle zone storicamente più sensibili al problema acqua, come il sottopasso di Colognola e la circonvallazione in via delle Valli.

Dopo la pioggia però spunta sempre il sereno e così sarà anche nei prossimi giorni. Il brusco calo delle temperature sembra aver chiuso la porta all’estate, anche se ci sarà un miglioramento già dalle prossime ore come annunciato da 3BMeteo.

TENDENZA METEO SETTIMANA - Nel corso della nuova settimana lo spostamento verso levante del vortice di bassa pressione, responsabile del netto cambio di tendenza, determinerà un miglioramento delle condizioni atmosferiche. A parte un po’ di variabilità con qualche disturbo sui versanti orientali in avvio di settimana le condizioni meteo nella giornata di martedì saranno improntate ad una maggiore stabilità. Le temperature, dopo la diminuzione di questi ultimi giorni, tenderanno ad aumentare di qualche grado ma senza raggiungere picchi elevati.

ALTA PRESSIONE NON CONVINCENTE - Tuttavia l’alta pressione non sarà di quelle robuste e già a metà settimana ne vedremo gli effetti con delle infiltrazioni di aria umida ed il ritorno di qualche pioggia su Toscana e Nord Est. Giovedì un fronte nuvoloso scivolerà lungo la Penisola ma con effetti soprattutto al Centro, il tutto accompagnato da un nuovo calo delle temperature. Seguirà un miglioramento seppur temporaneo in vista di una nuova perturbazione attesa allo scadere del weekend del 9-10 Settembre. Il primo mese di Autunno, secondo questo scenario risulterebbe piuttosto dinamico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (3) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Leone Zanchi scrive: 02-09-2017 - 19:51h
Possono scrivere nel LIBRO D'ORO anche questo allagamento come medaglia d'oro del Caravaggio. Lo metteranno pure in Bilancio?
Gigi Brignoli scrive: 02-09-2017 - 19:38h
bombe d'acqua?? onestamente io oggi non ho visto nulla di strano (ed ero a 10 km da Bergamo).... mi sa tanto che qui qualcuno si attacca a qualsiasi scusa per nascondere ben altro
Andrea Balestri scrive: 02-09-2017 - 18:26h
...da bagaglio a mano a bagaglio in piedi...sul nastro trasportatore...e le valigie ?? come le hanno riconsegnate ?? in barca ?