In piazzale San Paolo arriva la rotonda Più sicurezza per i pedoni

In piazzale San Paolo arriva la rotonda
Più sicurezza per i pedoni

Nuovi cantieri stradali in arrivo: scattano lunedì 7 agosto i lavori di realizzazione della rotatoria sul piazzale San Paolo, che rientrano nel progetto di messa in sicurezza dei percorsi casa-scuola, dal costo complessivo di 300mila euro.

Il progetto sui percorsi casa-scuola nasce per garantire maggiore sicurezza della fascia più debole sulle strade, quella dei pedoni, soprattutto in prossimità dei punti critici della città sia dal punto di vista viabilistico (intersezioni pericolose, strade molto trafficate, etc.) sia sotto l’aspetto dell’elevata concentrazione di pedoni (scuole, supermercati, fermate bus, parchi pubblici, etc.). L’incremento della sicurezza avviene tramite il miglioramento dell’accessibilità per i pedoni e della percepibilità dell’attraversamento pedonale da una parte, e la riduzione della velocità veicolare dall’altra.

A San Paolo si andrà a realizzare una rotatoria sull’omonimo piazzale, e il senso unico di marcia verrà istituito in via dell’Era in direzione della rotatoria Buttinone. Per tutta la durata dei lavori vigeranno sul piazzale San Paolo e in via dei Galliari (tratto tra l’intersezione con piazzale San Paolo ed il civico n° 7) il senso unico alternato per il restringimento della carreggiata, il divieto di sosta 0-24 ambo i lati, il divieto di transito pedonale con deviazione dei pedoni mediante gli attraversamenti pedonali più prossimi. In via Dell’Era verrà già istituito il senso unico di marcia in direzione della rotonda Buttinone.

«È un progetto di cui siamo particolarmente contenti perché da anni richiesto dai residenti - spiega l’Assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla -. La realizzazione della rotatoria su quest’intersezione oggi piuttosto critica indurrà alla moderazione della velocità da parte degli automobilisti, garantendo al tempo stesso la sicurezza loro durante la svolta e quella dei pedoni nei tratti circostanti. È inoltre una zona molto frequentata da bambini e giovani ragazzi per la presenza della scuola primaria “Scuri”, delle medie “Savoia” e dell’oratorio del quartiere San Paolo. Siamo già intervenuti su via Fornoni e via Ghislandi, in quanto le scuole Codussi e iSchool si affacciano proprio sulla via: partiamo ora con i lavori a San Paolo, cercando di fare il possibile per terminare i lavori in concomitanza con l’apertura delle scuole».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare