L’Isola piange Sabrina e Giuseppe Morti per malore a 42 e 39 anni
Sabrina Terzi e Giuseppe Carminati

L’Isola piange Sabrina e Giuseppe
Morti per malore a 42 e 39 anni

Stroncati nel sonno. Lei abitava a Locate, venerdì i funerali. Sabato a Madone l’addio a Giuseppe.

Due vite stroncate nel fiore degli anni nell’Isola: a 42 anni è morta Sabrina Terzi, nativa di Presezzo e residente a Locate; a Madone Giuseppe Carminati, 39 anni. «Era il mio angelo, Sabrina mi mancherà tantissimo»: è distrutto dal dolore Giuseppe Riemma, detto Beppe, compagno di Sabrina Terzi, operaia alla Freni Brembo di Curno, morta a 42 anni venerdì 15 settembre. Da 9 anni la coppia abitava a Locate di Ponte San Pietro. Venerdì 22 settembre alle 13 il feretro verrà portato nella casa paterna di Sabrina a Presezzo. Alle 15 il corteo per la chiesa parrocchiale dove sarà celebrata la funzione funebre.

A Madone venerdì 21 settembre verso le 6 un improvviso malore ha causato la morte di Giuseppe Carminati, operaio di 39 anni, che abitava con la famiglia in via Piave. Il personale del 118 ha fatto il possibile per tenere il giovane operaio, che purtroppo è spirato poco dopo. Il funerale è stato fissato per domani pomeriggio alle 15 nella parrocchiale di Madone.  

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA