Picchia la compagna davanti ai figli Allontanato d’urgenza da casa

Picchia la compagna davanti ai figli
Allontanato d’urgenza da casa

È successo nella Bassa. La convivente ha richiesto l’intervento dei carabinieri.

È stato sottoposto alla misura precautelare dell’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio con la grave accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati e lesioni personali aggravate il 32enne italiano residente nella Bassa che, venerdì sera, per futili motivi, ha picchiato nuovamente la convivente alla presenza altresì dei loro due figli piccoli.

L’uomo ancora una volta, si sarebbe scagliato con violenza contro la convivente procurandole delle lesioni personali per contusioni multiple guaribili in 10 giorni. Dopo la chiamata al 112 stati ricostruiti gli anni di soprusi e violenze varie (fisiche e psicologiche), subiti dalla donna, rimasta in silenzio sino a questo momento. In tutte queste situazioni, infatti, la donna non si sarebbe mai fatta refertare, per paura difatti della reazione violenta dell’uomo e comunque per il «bene della famiglia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA