Profughi e volontari al lavoro insieme Verniciano le panchine di Bergamo

Profughi e volontari al lavoro insieme
Verniciano le panchine di Bergamo

È iniziato oggi dalle panchine di piazza Matteotti in centro città, il progetto «Io non sto in panchina» che impiega richiedenti asilo e ragazzi bergamaschi volontari. Un contributo per la città per ripagare l’accoglienza.

Comincia da qui, dal parchetto di fronte a Palazzo Uffici del Comune in piazza Matteotti, il progetto «Io non sto in panchina» voluto dal Comune di Bergamo e attuato insieme alla comunità Ruah. Si tratta di un’iniziativa che presuppone l’impegno dei ragazzi richiedenti asilo per migliorare la situazione della città ricambiando in questo modo l’ospitalità che gli viene concessa.

Con loro al lavoro ci sono anche alcuni ragazzi volontari di Bergamo per creare anche questo ulteriore scambio e collaborazione. Il compito è semplice, dipingere le panchine, prima quelle del centro città e poi quelle dei parchi in periferia, ma comunque richiede attenzione e tempo, quello che solitamente viene «perso» dai richiedenti asilo in attesa che la burocrazia faccia il suo corso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (19) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
Giuseppe Brembilla scrive: 08-08-2017 - 13:52h
@Pontiggia, come rimandarli indietro? Semplice con l'uso delle armi, alla fine i cialtroni siamo noi che nn difendiamo la nostra patria con ogni mezzo.
Andrea Pontiggia scrive: 07-08-2017 - 23:31h
Sig.ra Vavassori & co. qui nessuno dice che gli extracomunitari non delinquano anzi...ma semplicemente si apprezza il fatto che ogni tanto e x fortuna ci sono iniziative che li tengono occupati in lavori "socialmente utili", e invece a voi non va bene neppure questo! Allora diciamolo/ditelo chiaramente: fuori tutti gli immigrati dall'Italia...già ma come? Ah si ci pensa Salvini...ahahah!!!
ELIO CAPELLI scrive: 07-08-2017 - 23:14h
La simpatica signora Rosanna oggi regina dei commenti..... i meriterebbe senz'altro - dalla trasmissione RADIOFONICA.. UN GIORNO DA PECORA di Lauro e della Cucciari il titolo: la piu' grande commentatrice di tutti i tempi, peccato che nelle ferie non è in onda... sarà per la prossima.... veramente lo dice a tutti!!!
Giuseppe Brembilla scrive: 07-08-2017 - 22:52h
con il gruppo degli scout del bergamo1 abbiamo ripulito molte volte i nostri sentieri di montagna portando a valle sacchi pieni di pattume e differenziando senza una gratifica o un fotografo per immortalare l'impresa ,ma solo per passione e per l'amore delle nostre valli...con questo articolo si fa solo propaganda politica per giustificare il business dell'accoglienza che ormai han capito tutti, si sta svendendo una nazione per render ricchi i soliti furbi e chi non rispetta le leggi. Entrati illegalmente in una nazione, e glorificati per due panchine, quando si tace sul tutto il resto.
Vedi tutti i commenti