Pugni alla commessa dell’autogrill Arrestato senzatetto di 42 anni

Pugni alla commessa dell’autogrill
Arrestato senzatetto di 42 anni

È successo domenica 16 luglio a Caponago, l’uomo da anni chiede l’elemosina ma negli ultimi tempi infastidiva i clienti.

Da anni è una presenza fissa all’autogrill Brianza Sud, nel comune di Caponago (MonzaBrianza) sull’autostrada A4. Un senzatetto di 42 anni con (falsa) dimora a Caponago è sempre stato tollerato dai lavoratori e dai clienti dell’area di servizio, ma in questi ultimi tempi è diventato molto molesto. I dipendenti hanno cercato di allontanarlo e più volte gli agenti della polizia Stradale di Seriate lo hanno contravvenzionato. Il senzatetto, tra l’altro, ha precedenti per rissa, molestie, minacce, lesioni e atti osceni per cui è stato denunciato.

Domenica la cassiera, una donna di 41 anni di Fara d’Adda, l’ha invitato a uscire ma il 42enne l’ha aspettata nel parcheggio e l’ha aggredita, dandole pugni sul volto. Due camionisti slovacchi hanno assistito alla scena e sono subito intervenuti, chiamando il 112. Una pattuglia della Polstrada ha arrestato il senzatetto, che sarà processato per direttissima in Tribunale a Monza. La cassiera, una 41enne di Fara d’Adda, si è fatta medicare in ospedale: ha una prognosi di 20 giorni.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
mokymoky
Monica Simone scrive: 17-07-2017 - 09:46h
Che senso ha sanzionare un senzatetto? Spero che non abbia più la possibilità di sostare in quell'area. Io se fossi quella povera commessa avrei paura a lavorare lì.
Daniele Gerdres scrive: 17-07-2017 - 20:58h
mi creda che oggi come oggi avere a che fare con la gente è davvero molto difficile certe volte, e spesso serve essere anche un po' psicologi... io lo faccio per lavoro e talvolta ho paura ancora dopo molti anni...