Venerdì 16 aprile 2010

I fumetti di Francesca Capellini
all'esordio sulla rivista Animals

Ha esordito sulla rivista «Animals» (fumetti, storie, la vita e nient'altro) la giovane autrice bergamasca, Francesca Capellini. Trentadue anni, disegna fin da piccola e spesso segue il padre giornalista in occasione di interviste, mostre, incontri. Dopo il liceo classico ha frequentato il Dams, quindi ha ottenuto una borsa di studio a Bristol. Ora lavora nell'animazione a Torino: «Una città che mi permette di andare in giro curiosando, di fare domande, di sapere - dice Francesca Capellini -, è una realtà davvero affascinante».

Nel suo primo fumetto per «Animals», periodico diretto da Ferruccio Giromini per Coniglio Editore di Roma, Capellini fissa la sua attenzione sui barbieri di Torino. Per mettere nero su bianco questo progetto ha girato la città con la sua macchina fotografica e il taccuino chiedendo ai barbieri «come avevano vissuto la loro vita», ricercando «la loro umanità, la loro quotidianità».

«Ognuno - è la conclusione di Francesca Capellini - aveva alla fine una storia incredibile alle spalle, di cui andavano orgogliosi». E appunto queste storie di barbieri, di un'Italia che emigrava in se stessa e dei suoi Anni Settanta, la rivista ha iniziato ora la pubblicazione.

Per i navigatori del web è possibile consultare il blog http://lacasaapois.blogspot.com/ oppure
http://animals-theblog.blogspot.com/ dove consultare la rivista e lasciare anche un proprio commento

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags