Lunedì 25 giugno 2012

C'è Calcio News:
made in Alzano

Informatica e inventiva. Un'accoppiata che può sfornare prodotti innovativi soprattutto quando dietro ci sono la passione di un giovane ingegnere e temi di interesse popolare. Su queste basi Ruben Rocco De Luca, 28 anni, ha lanciato un'applicazione per telefonino - meglio dire smartphone - dedicata al calcio: Calcio News.

Originario di Lecce, De Luca è arrivato nella Bergamasca a 14 anni, ad Alzano Lombardo, e ha cominciato a lavorare presto, ma non ha messo in soffitta lo studio. Anzi il desiderio di mettere a frutto le sue capacità si è concretizzato in un diploma alle scuole serali ed è proseguito a Dalmine dove ha conseguito la laurea in ingegneria informatica con il massimo dei voti. Con queste credenziali oggi lavora alla Icteam di Grassobbio, azienda nei servizi informatici. Ma nel tempo libero non si stacca dal computer e il risultato sono siti internet e programmi per telefoni cellulari. L'ultima realizzazione è una app dedicata alla sua seconda grande passione: il calcio. Grazie a questo programma è possibile restare connessi alle ultime sul mondo del calcio, si possono avere aggiornamenti sui principali eventi sportivi e soprattutto risultati e classifiche.

«Sono partito da zero – spiega – ho guardato la documentazione sul sito di Android e alcune soluzioni ho dovuto praticamente inventarle. Sul calcio esistono tante app dispersive o specifiche su singole squadre e campionati, io ho cercato di riunire tutto sotto un'unica applicazione. In pratica ho realizzato quello che stavo cercando».

I punti di forza di Calcio news sono le notizie in video, la ricerca vocale per argomento e il salvataggio e l'ascolto successivo delle notizie. Ad esempio si possono salvare le notizie che interessano e ascoltarle in tranquillità mentre si viaggia.

Oltre 200 hanno già dato fiducia alla sua creazione e i commenti degli utenti sono positivi. La app di De Luca (scaricabile da Google play cercando Calcio news - DLRR) è gratuita e non ha ancora un ritorno economico per l'autore, anche se le premesse per guadagnarci ci sarebbero: «Sto pensando alla possibilità di collegarsi ai siti che fanno scommesse o giochi legati ai risultati delle partite. Mi auguro che l'interesse per questo mi lavoro si estenda, gli ho dedicato parecchio tempo e lo sto perfezionando».

Ma De Luca ha un altro asso nella manica: una app dedicata agli acquisti che in sostanza si potrebbe definire una «lista della spesa intelligente». Questo programma per smartphone memorizza i vostri acquisti più frequenti, vi permette di definire e aggiornare le scorte, ma la cosa più preziosa è la possibilità di localizzare nel territorio i punti vendita che hanno quei prodotti e le offerte. Un modo per razionalizzare la spesa e soprattutto per risparmiare.

«Il programma è pronto – spiega De Luca – quello che manca è un accordo con i punti vendita e le società di distribuzione per raccogliere le informazioni relative ai prodotti. Oltre alla convenienza per i clienti pensate al risparmio in termini di volantini e depliant che finiscono per intasare le cassette della posta».

r.clemente

© riproduzione riservata