Rubano gli zaini a Leolandia Bloccati due giovani a Capriate

Rubano gli zaini a Leolandia
Bloccati due giovani a Capriate

Hanno rubato gli zaini a due giovani visitatrici di Leolandia. A Capriate San Gervasio i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso un maggiorenne ed un minorenne resisi responsabili di un furto con destrezza all’interno del parco giochi.

I due, rispettivamente di 22 e 17 anni, approfittando della distrazione di due giovani ragazze impegnate in un gioco all’interno del parco, domenica 18 giugno hanno sottratto gli zaini con all’interno i telefoni cellulari, documenti vari e denaro contante per alcune decine di euro.

Contattato il 112, i i carabinieri li hanno individuati grazie all’impianto di video-sorveglianza in funzione a Leolandia: i due sono stati così rintracciati e denunciati a piede libero. Restituita l’intera refurtiva ai legittimi proprietari, al maggiorenne è stato altresì contestato il reato di porto abusivo il luogo pubblico di strumenti atti all’offesa, dato che il giovane aveva nella sua autovettura parcheggiata all’esterno del parco giochi, e sottoposta a perquisizione, anche una forbice da elettricista, posseduta senza giustificato motivo.

Bloccato anche un marocchino che a Boltiere stava rubandi in una casa. Si tratta di un 23enne con precedenti: dopo essersi introdotto furtivamente all’interno di un condominio di via Leopardi, l’uomo ha razziato una bicicletta ed effetti personali vari da un garage. Il proprietario del box, però, accortosi di quanto si stava verificando, ha chiamato il 112 e il 23enne è stato arrestato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA