Fai del bene svuotando il box C’è il mercatino Svuota e dona

Fai del bene svuotando il box
C’è il mercatino Svuota e dona

Avete il garage o la cantina piena di cose che non usate più? Avete scoperto di avere oggetti e vestiario che non vi servono più? A Bergamo c’è un mercatino a scopo solidale, abbinato a momenti di intrattenimento per i bambini. E ci sarà anche Santa Lucia. Il tutto in uno dei borghi più antichi e belli di Bergamo.

Un mercatino di Natale a scopo solidale, manifestazioni per i bambini, un weekend all’insegna della comunità, Borgo Pignolo festeggia il Natale così e lo fa attraverso la collaborazione dell’Associazione Borgo Tasso e Pignolo, d’intesa con il Servizio Reti Sociali del Comune di Bergamo e in collaborazione con la Fondazione Istituti Educativi​, il Club Ricreativo Pignolo e​ il​ Centro di Ascolto Pignolo Alta.

Si parte venerdì 8 dicembre con, fino a domenica 10 dicembre, il mercatino solidale «Svuota e dona»: dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 c’è la possibilità di donare quanto non serve più, tutto quanto si trova nelle cantine e nei garage, nei solai e nei ripostigli. Basta portarlo al Chiostro di Santo Spirito e così si raccoglieranno offerte libere per il Centro di ascolto di Pignolo Alta che si occupa di fornire vestiario, medicinali e generi di prima necessità alle persone bisognose del Borgo Pignolo. Durante il mercatino i giovani volontari del Club Ricreativo di Pignolo offriranno cioccolata, vin brulé e dolci.

Ma non solo: dall’8 al 12 dicembre Santa Lucia con l’asinello e il suo carretto percorreranno le vie del Borgo, in collaborazione con l’Associazione Asini si nasce mentre venerdì 8 dicembre, alle ore 15.30 è in programma lo spettacolo di burattini tradizionali bergamaschi «Il Natale di Gioppino» con i burattini di Virginio Baccanelli, in collaborazione con Fondazione Benedetto Ravasio. A seguire, sabato 9 dicembre, dalle ore 14.30 è previsto «Macchine per il teatro incosciente» con La Voce delle Cose: un’installazione, tra arte gioco e teatro, una specie di teatro self-service dove il pubblico che agisce è guidato dalla voce registrata dell’autore. Nello spazio di pochi minuti il pubblico gioca con i classici della letteratura, rappresentandoli con l’uso di oggetti quotidiani che prendono nuova vita al servizio delle storie che raccontano.

L’evento prevede due giocatori per ogni postazione, rispettivamente nei ruoli di animatore e spettatore. Il primo muove gli oggetti ascoltando le istruzioni dell’autore e ignorando che cosa sta rappresentando, mentre lo spettatore ascolta il racconto di ciò che vede fare davanti a sé.

«​Le iniziative coniugano l’impegno solidale di prossimità a momenti di spettacolo e di intrattenimento rivolti a tutti, grandi e piccoli​, con l’intento di animare luoghi poco conosciuti del Borgo, in un’atmosfera e in un periodo particolare quale i giorni prima dell’arrivo di Santa Lucia, alla riscoperta di emozioni autentiche e condivise» spiegano dall’Associazione Borgo Tasso e Pignolo.

Le iniziative si svolgeranno nel Chiostro di Santo Spirito, con ​ accessi da via Torquato Tasso 70 e 84​.È possibile partecipare al mercatino, mandando una mail ad ass.tassopignolo@gmail.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA In collaborazione con Bergamo Avvenimenti