Lutto cittadino a Sarnico È morto Alessandro Arcangeli
Alessandro Arcangeli

Lutto cittadino a Sarnico
È morto Alessandro Arcangeli

Si è spento domenica sera a Sarnico, dopo una lunga malattia a 77 anni, Alessandro Arcangeli: oltre che medico chirurgo nella struttura ospedaliera «Faccanoni» di Sarnico e prima ancora agli ospedali Riuniti di Bergamo, Arcangeli aveva ricoperto anche la carica di sindaco della cittadina lacustre per tre legislature: 1980-85, 1990-95 e 1999-2004.

Un vero e proprio punto di riferimento nella storia e nello sviluppo di Sarnico. Fu lui tra l’altro, a far decollare il progetto per la riqualificazione del Lungolago Garibaldi tuttora in fase di completamento, ma soprattutto la costruzione delle nuove Scuole Elementari.

Arcangeli, allora sindaco, con il collega Serafino Tambuscio, aveva anche svolto un ruolo strategico nel piano di conversione della struttura ospedaliera di Sarnico in ambito riabilitativo per scongiurarne la chiusura definitiva. «Un lutto che ha colpito l’intera comunità - ha commentato il primo cittadino Giorgio Bertazzoli -, siamo vicini al dolore che ha colpito i quattro figli Miki, Laura, Delia, Lisa e Luciana». I funerali si terranno martedì a Sarnico nella chiesa parrocchiale, partendo dall’abitazione di via Vittorio Veneto alle ore 15. Il Comune ha proclamato la giornata di lutto cittadino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA