Il Comune compra il distributore E l’incasso della benzina finisce al paese

Il Comune compra il distributore
E l’incasso della benzina finisce al paese

Alla stazione di servizio carburanti si staglia sul distributore un cartello con scritto semplicemente «Comune di Costa Valle Imagna».

Questo perché l’Amministrazione comunale da qualche mese si è presa l’onere di gestire il distributore stradale di carburanti, benzina verde e diesel. Da sottolineare che in Italia è uno dei pochissimi Comuni che gestiscono direttamente una stazione di servizio. La stazione era nata alla fine degli anni ’70 e sino alla fine dello scorso anno portava l’insegna «Ies». Per 15 anni questa compagnia aveva rifornito i veicoli di Costa Valle Imagna e paesi vicini, ma l’attività probabilmente non era abbastanza remunerativa. Così, vuoi perché vendeva poco e oppure perché la spesa di trasporto il carburante non era indifferente, questa compagnia aveva segnalato al Comune già da qualche anno l’intenzione di chiudere i battenti. Gli amministratori costesi subito hanno ritenuto opportuno che il servizio di distribuzione carburanti continuasse l’attività. Quindi sono iniziate le trattative con la compagnia «Ies», informando di voler gestire direttamente il distributore di benzina.

Ci sono voluti un po’ di mesi ma si è trovato l’accordo con la «Ies» e, ottenute le regolari autorizzazione, e sono state realizzate le strutture necessarie, tra queste un self service dotato anche di dispositivo per l’uso del bancomat. E per ultimo, ma non meno importante, l’insegna che rivendica l’appartenenza del punto vendita: Comune di Costa Valle Imagna.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 giugno 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA