Fa il bagno nel lago ma non riemerge Spinone, 20enne muore annegato

Fa il bagno nel lago ma non riemerge
Spinone, 20enne muore annegato

Elisoccorso in azione insieme ai sommozzatori e ai vigili del fuoco a Spinone al lago per un giovane che si è sentito male in acqua ed è morto annegato.

L’allarme è scattato poco prima delle 16 nella zona di via Panni domenica 30 luglio a Spinone al Lago. Un 20enne, originario della Costa d’Avorio, si è tuffato nel lago per fare un bagno e non è più riemerso.

I suoi amici non lo hanno accompagnato rimanendo sulla riva e poco dopo si sono accorti che il 20enne non riemergeva dalle acque. Da qui la decisione di richiedere l’intervento del 118 e dell’elicottero che ha raggiunto la zona, insieme ai sommozzatori e ai vigili del fuoco. Pare che il giovane, ospite di un centro di accoglienza della Bergamasca, avesse mangiato da poco.

Per soccorrerlo si è tuffato in acqua anche una donna che era nella zona: con la maschera la bergamasca si è immersa per cercarla, ma senza alcun esito positivo. Intorno alle 17.30 i sommozzatori hanno individuato il corpo senza vita del giovane: la salma è stata trasferita al cimitero. Sul posto anche i carabinieri di Sovere.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 31 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA