Domenica aprono le cascate del Serio Una lunga storia tutta da scoprire - Video

Domenica aprono le cascate del Serio
Una lunga storia tutta da scoprire - Video

Appuntamento alla diga del Barbellino dalle 11 alle 11,30 per uno degli eventi più attesi dell’estate.

Mancano ormai pochi giorni alla prima apertura stagionale delle cascate del Serio. Lassù, poco più in alto, lo scarico di mezzofondo della diga del Barbellino tornerà infatti ad aprirsi tra lo stupore di migliaia di escursionisti domenica 18 giugno dalle 11 alle 11,30, Circa diecimila metri cubi di acqua precipiteranno in mezz’ora dalla sommità del triplice salto a fronte dei 18 milioni contenuti nell’invaso a regime.

Sono invece 32 i chilometri quadrati del bacino imbrifero, la porzione di territorio che convoglia le proprie acque nella diga. Si tratta di un’enormità se si pensa che un centimetro di acqua caduto su una superficie di un metro quadrato equivale a dieci litri. Alcune cartoline, datate settembre 1903 e raccolte nei libri di storia locale, raccontano di una conca del Barbellino completamente diversa rispetto ad oggi. A quei tempi il fiume disegnava alcune anse nelle aree a pascolo mentre sulla destra, nei pressi della Val Cerviera, risultava ben visibile la baita utilizzata dai pastori durante il periodo trascorso all’alpeggio. Poi, in un paio di decenni, tutto è cambiato.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 14 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA