Lo storico ghiacciaio del Gleno rischia di sparire in dieci anni - Video
Un dettaglio del confronto fotografico su L’Eco del 22 settembre

Lo storico ghiacciaio del Gleno
rischia di sparire in dieci anni - Video

La Vedretta del Trobio – o del Gleno come da molti conosciuta – è il più esteso (e noto) ghiacciaio perenne presente nella Bergamasca, nel territorio di Valbondione. Il termine «perenne» però purtroppo non è più attuale, perché anche la Vedretta si sta sciogliendo e a un ritmo così rapido che tra una decina d’anni potrebbe sparire del tutto.

Dagli ultimi rilievi effettuati nei giorni scorsi è emerso che le condizioni di salute del ghiacciaio sono critiche: da accurati confronti fotografici è purtroppo emerso che negli ultimi 12 mesi il suo spessore è diminuito di 150/200 centimetri, mentre il suo fronte si è ritirato di oltre 10 metri. Le cause di questo trend negativo sono essenzialmente due: la carenza di precipitazioni nevose durante l’inverno e le elevate temperature registrate negli ultimi due mesi. Da confronti fotografici raccolti negli ultimi 15 anni si evince che solo le abbondanti nevicate dell’inverno 2013/2014, associate alle tante giornate di brutto tempo registrate durante la stagione estiva successiva, avevano contribuito a una parziale estensione del ghiacciaio. Il reportage di Mirco Bonacorsi, con un confronto fotografico, su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 settembre.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA