Vertova piange Diego e Luisa Martedì i funerali della mamma

Vertova piange Diego e Luisa
Martedì i funerali della mamma

Saranno celebrati martedì 21 marzo i funerali di Luisa Barzasi, la mamma di sei figli morta a 38 anni. Grande sgomento anche per Diego Gusmini: la famiglia ha autorizzato l’espianto degli organi.

Le celebrazioni alle 14.30 nella chiesa parrocchiale, a pochi metri dalla chiesetta di Lourdes dove la salma è stata composta. Tutta Vertova si stringe nel dolore della famiglia e abbraccia i bambini di Luisa. Dal sindaco e dai genitori dei figli della donna è in programma anche una raccolta fondi per aiutare la famiglia. Luisa Barzasi è morta venerdì pomeriggio a 38 anni in strada, a causa di un malore improvviso mentre era al volante della sua auto.

Vertova è profondamente scossa in queste ore anche per la scomparsa di un papà, Diego Gusmini, anche lui stroncato per un malore, a soli 40 anni. Diego Gusmini ha accusato i primi sintomi di malessere nella notte di sabato, mentre stava dormendo. La moglie Gloria si è accorta che il marito non stava bene e ha chiamato il 118. In attesa che arrivassero i soccorsi, la donna ha avuto istruzioni dalla Centrale del servizio emergenza-urgenza (Areu) di praticare il massaggio cardiaco e, seguendo le indicazioni, ha effettuato instancabilmente le procedure per la rianimazione, fino a che sono giunti i volontari della Croce Verde di Colzate e l’automedica.

Diego Gusmini

Diego Gusmini

I sanitari a bordo hanno poi proseguito le operazioni per cercare di tenere in vita il giovane papà, che è stato trasportato al «Papa Giovanni XXIII» di Bergamo per tentare un nuovo e innovativo intervento di rianimazione. Purtroppo tutto è stato inutile, non c’è stato più niente da fare e Diego Gusmini ha cessato di vivere attorno alle 3,30 di domenica. Lasciando un ultimo regalo: i familiari hanno infatti acconsentito al prelievo degli organi per la donazione a persone bisognose di trapianto.

La salma è stata trattenuta all’ospedale di Bergamo per essere sottoposta ad autopsia (per capire meglio la natura del malore che lo ha stroncato) e, soprattutto, per consentire il prelievo degli organi. Lunedì pomeriggio la salma di Diego dovrebbe giungere in paese e allora verrà allestita la camera ardente nella chiesetta di San Lorenzo. I funerali dovrebbero essere celebrati mercoledì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare