L’Atalanta parte in «folle» poi mette la quinta e asfalta il Crotone (5-1)

Articolo. Dopo un primo tempo a corrente alternata che finisce 1-1, nella seconda frazione i nerazzurri chiudono subito la pratica Crotone e poi dilagano. A segno Gosens, Palomino, Muriel Ilicic e Miranchuk.

Lettura 3 min.

Segui qui il film della gara con le foto e le azioni salienti

Sintesi secondo tempo

Inizia con una spinta in più l’Atalanta dopo l’intervallo. Al 3’ è già in rete con Palomino che raccoglie un cross da calcio d’angolo che era stato lisciato da tutti. Due minuti dopo un errore della difesa ospite permette a Muriel di segnare il gol più facile della stagione, il suo 15esimo. Poi la gara è veramente in discesa, il Crotone si disunisce e non riesce più a fare diga. I nerazzurri arrivano in porta da tutte le parti del campo. Arriva al 13’ il quarto gol con una rete di Ilicic che, al solito, fa sembrare facile le cose difficili. Gloria anche per Miranchuk che subentrato a Malinovskyi al 17’, riesce a mettere in rete un delizioso pallone a giro che picchia contro il palo interno e si insacca. Grande reazione nel secondo tempo dei nerazzurri che quando sono concentrati si dimostrano veramente imprendibili. ATALANTA-CROTONE 5-1.

Secondo tempo

45’: Si chiude qui. ATALANTA-CROTONE 5-1

41’: CAMBIO ATALANTA. Entra Ghislandi per Gosens

39’: ATALANTA GOOOOL. C’è spazio anche per Miranchuk una pennellata di sinistro che finisce sul palo interno e si insacca alla spalle di un incolpevole e fermo Cordaz. ATALANTA-CROTONE 5-1

33’: CAMBIO CROTONE. Esce Henrique, entra Marrone

33’: OCCASIONE CROTONE. Ilicic passaggio a Sportiello sbagliato, sulla traiettoria c’è Messias che però viene murato dal portiere atalantino.

30’: OCCASIONE ATALANTA. Ilicic punizione a giro dal limite, Cordaz c’è. Angolo.

24’: CAMBI ATALANTA. Entrano Zapata e Caldara per Muriel e Romero

18’: OCCASIONE ATALANTA. Miranchuk mette a lato da solo davanti alla porta

17’: CAMBI ATALANTA. Malinovskyi e Freuler per Miranchuk e Pasalic

15’ CAMBIO CROTONE. Petriccione per Riviere.

13’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOL. C’è spazio anche per una giocata alla Ilicic che dribbla, rientra e poi incrocia sotto la traversa, gran gol. ATALANTA-CROTONE 4-1

Atalanta's Jose' Luis Palomino celebrates after goal 2-1 during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs Crotone at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 3 March 2021. ANSA/PAOLO MAGNI
(Foto by PAOLO MAGNI)

6’: CAMBIO CROTONE. Entra Cuomo per Magallan

5’: ATALANTA GOOOOOOOOOOL Muriel, approffitta di una scivolata di un difensore e insacca il più facile dei gol di questa stagione (15). ATALANTA-CROTONE 2-1

3’: ATALANTA GOOOOOOOOO L Palomino su sviluppo di calcio d’angolo super Cordaz. ATALANTA-CROTONE 2-1

1’: Nel Crotone entra Rispoli per Reca

Sintesi primo tempo

Un primo tempo strano in cui i nerazzurri sembrano mettere subito le cose in chiaro. Attaccano e pressano alto, al 12’ Ilicic illumina in area per Gosens che accorre di testa e mette alle spalle di Cordaz il pallone del vantaggio. Sembra una gara in discesa, ma ci pensano due distrazioni per capire che è tutt’altro che finita. Liscio di Romero al 23’ che spalanca la porta a Simy, l’attaccante crotonese non perdona e insacca subito il pareggio. Il Crotone non si accontenta e anzi ha un’occasione limpidissima per passare in vantaggio al 29’, salva Sportiello con uno spettacolare intervento su Messias che si era involato solo verso la rete.

Dopo un po’ di sbandamento l’Atalanta riprende a macinare gioco e occasioni. Sono almeno tre quelle limpide ma sei in totale dal 37’ al 45’. Ma Malinovskyi, Muriel e Ilicic sparano fuori o trovano le mani di Cordaz che sembra in giornata di grazia. Finisce 1 a 1 con un’Atalanta distratta e sprecona.

Atalanta's Luis Muriel celebrates with his teammate after goal 3-1 during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs Crotone at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 3 March 2021. ANSA/PAOLO MAGNI
(Foto by PAOLO MAGNI)

Primo tempo

45’+1’: Finisce qui il primo tempo. ATALANTA-CROTONE 1-1

43’: OCCASIONE ATALANTA. Muriel cross per Malinovskyi che di testa è solo ma la sospinge a lato.

42’: OCCASIONE ATALANTA. Muriel tutto solo ma sulla sua strada c’è ancora Cordaz

41’: OCCASIONE ATALANTA. Delizioso esterno di Ilicic per Malinovskyi lanciato a rete, recupera la difesa e il russo spara una gran botta ma a lato della porta di Cordaz

37’: OCCASIONE ATALANTA. Ilicic punta il difensore, lo supera con due finte e tira alto sopra la traversa.

29’: OCCASIONE CROTONE. Ancora un errore difensivo altra prateria aperta, stavolta per Messias che arriva a tu per tu con Sportiello, lo dribbla ma il portiere nerazzurro con una magia gli toglie la palla dai piedi con un’entrata pulitissima.

23’: CROTONE GOL. liscio di Romero che la scia una prateria a Simy, l’attaccante non sbaglia. ATALANTA-CROTONE 1-1.

19’: OCCASIONE ATALANTA. Muriel solo davanti a Cordaz si fa ipnotizzare, il portiere respinge.

12’: ATALANTA GOOOOOOOOOOOOL. Ilicic pennella un cross in area dalla destra per la testa di Gosens che non sbaglia e insacca il vantaggio. ATALANTA-CROTONE 1-0.

Atalanta's Robin Gosens celebrates after goal 1-0 during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs Crotone at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 3 March 2021. ANSA/PAOLO MAGNI
(Foto by PAOLO MAGNI)

8’: OCCASIONE ATALANTA. Diagonale di Gosens, teso ma fuori di poco.

6’: AMMONIZIONE CROTONE. Giallo per Magallan per brutto fallo su Malinovskyi

1’: Primo pallone giocato dall’Atalanta alle 20.46

Pre gara

Nel Crotone esordio in panchina per Serse Cosmi che ha sostituito l’esonerato Stroppa

Squalificato de Roon tra i nerazzurri, rientra anche Djimsitj dopo il turno di squalifica. Non convocato Lammers, torna invece in rosa Zapata dopo il leggero infortunio patito contro il Real Madrid.

Gasperini ha deciso di schierare Sportiello in porta, in difesa Palomino, Romero e Djimsitj, a centrocampo Pessina al posto dello squalificato de Roon, insieme a Freuler, Gosens e Maehle. In attacco rientra dal primo minuto Ilicic a fianco a Malinovskyi, davanti Muriel.

Le formazioni

ATALANTA (3-4-2-1) - Sportiello; Palomino, Romero, Djimsiti; Maehle, Freuler, Pessina, Gosens; Malinovskyi, Ilicic, Muriel. All. Gasperini

CROTONE (3-5-2) - Cordaz; Magallan, Luperto, Golemic; Pereira, Messias, Enrique, Zanellato, Reca; Riviere, Simy. All. Cosmi